Visita ai Campanili del Duomo di San Pietro sabato sera

Sarà un’occasione unica- sottolinea Enrico Postacchini Presidente di Confcommercio Ascom Bologna e di Bologna Incoming- per svelare una volta ancora il fascino di Bologna dove arte, storia e senso del bello si fondono in invitanti proposte, come questa visita dei Campanili del Duomo di San Pietro.

La promozione di una città- continua il Presidente Postacchini- non può prescindere dalle opere d’arte che la rappresentano e in questa epoca in cui tecnologia e scienza portano a una radicale evoluzione di gusti,stili di vita e abitudini di consumo, si sente più che mai pressante il richiamo del passato. E’ proprio la cultura del vivere che è al centro della nostra attività che punta verso iniziative tese a rispondere a questa voglia di bellezza e di incontro.

I Campanili di San Pietro di sera vuole essere la prima di una lunga serie di incontri, anche serali per permettere ai cittadini e ai turisti di vivere veramente la nostra città- rileva Paola Balestra Presidente di GAIA eventi- Guide Accompagnatori Interpreti Autorizzati, associazione culturale che fa parte da quasi vent’anni della Confcommercio Ascom Bologna- E’ un’apertura eccezionale, in collaborazione con la Chiesa Metropolitana di San Pietro, che intendiamo ripetere per la prossima estate e che ci permetterà di fare una visita guidata fino in cima alla cella campanaria in orario serale.

Questa iniziativa infatti si inserisce appieno nella nostra mission che è appunto quella di far conoscere le molteplici identità della città, poiché contribuire alla valorizzazione delle realtà artistiche e culturali di una città non può fare altro che mettere in moto il volano dell’economia. E’ proprio lavorando affianco di un’Associazione come la Confcommercio di Bologna, in perfetta sinergia con le sue strutture come Bologna Incoming, società nata e voluta per la promozione e commercializzazione turistica, che si riesce ad integrare in un unico contenitore arte, turismo, commercio, ospitalità con l’obiettivo primario di fare della città un luogo di eccellenza, fortemente legato al territorio.

Le visite, guidate da Monica Fiumi e Anna Brini, si svolgeranno con un minimo di dieci partecipanti e un massimo di venticinque; prossimo appuntamento sabato 26 marzo alle ore 20,30 in via Altabella presso l’ingresso laterale della Cattedrale (€ 8,00 comprensivo di contributo) . Le visite proseguiranno ogni sabato fino 16 aprile.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA A: info@bolognaeventi.com oppure allo 051 9911923.