‘Gli Ori della terra reggiana’ a Rolo “Riso & Riso”


Giunta quest’anno alla ottava edizione, la fiera “Riso & Riso” si è ormai consolidata nella bassa reggiana come un appuntamento atteso e in grado ogni anno di rinnovare l’interesse dei visitatori.

Nata per valorizzare questo alimento tipico e poliedrico, che si presta ad essere cucinato in mille modi ed accoppiato ad altri prodotti eccellenti del territorio come la zucca, il balsamico, il parmigiano reggiano, la manifestazione rolese presenta il riso nelle sue varie declinazioni gastronomiche dall’antipasto al dolce. L’iniziativa si inserisce nel ricco calendario degli “Ori della terra reggiana” che da maggio a dicembre propongono appuntamenti enogastronomici per valorizzare le eccellenze del territorio nei 23 Comuni che aderiscono alla rassegna promossa dalla Provincia di Reggio Emilia.

Sabato 25 e domenica 26 giugno, nel centro storico di Rolo, tipico borgo emiliano caratterizzato dalla doppia fila di portici, la sagra è dedicata al riso.

Il sabato vedrà l’inaugurazione della collettiva fotografica del circolo reggiano REfoto, con 15 lavori fotografici sul tema del 150° dell’Unità d’Italia e non solo. L’inaugurazione della mostra, aperta dalle 19 fino alle 23, sarà allietata dalla cantante Fanny Bellotto che intonerà arie jazz e classici italiani accompagnata al piano elettrico da Renato Giorgi, celebre compositore di livello nazionale.

Alle 21 prenderà il via lo spettacolo di danza della Scuola G. Nasi di Modena e a seguire il grande evento scenografico, allestito con il contributo del pubblico, che farà levare in cielo centinaia di piccole mongolfiere tricolore.

La domenica si aprirà con il rombo dei motori. Fin dal mattino sfileranno le moto e le vespe, d’epoca e non, partecipanti al 3° Motoriso. In orario serale alcuni punti musicali allieteranno la cena a base di riso nei punti ristoro, all’aperto e presso il teatro Spazio Aperto, aperti il sabato sera, la domenica a pranzo e cena.

Per l’intero week end si potranno visitare il Museo della tarsia di Rolo, aperto fino alle 23, e la mostra documentaria “Rolo nel lungo Risorgimento” allestita presso il centro culturale Jolly.

I Comuni che partecipano quest’anno a Gli Ori della Terra Reggiana sono: Albinea, Bagnolo in Piano, Bibbiano, Campagnola Emilia, Carpineti, Casalgrande, Correggio, Fabbrico, Gualtieri, Guastalla, Luzzara, Montecchio, Novellara, Quattro Castella, Reggiolo, Rio Saliceto, Rolo, Rubiera, San Martino in Rio, Scandiano, Toano , Vezzano e Viano.

Il prossimo appuntamento sempre nel mese di luglio si svolgerà a Rio Saliceto l’8 e il 9 con l’iniziativa dal titolo “Riobue. Festa del bue in piazza”.