La Compagnia di Balletto Cosi-Stefanescu al Teatro Nuovo di Mirandola


Grande ritorno della Compagnia Balletto Classico Liliana Cosi-Marinel Stefanescu al Teatro Nuovo di Mirandola sabato 15 ottobre alle ore 21. Sono passati ben 24 anni dall’ultima esibizione della Compagnia al Teatro Nuovo! L’idea della storica serata è della Scuola di Danza del Teatro, con la direzione artistica di Maria Armanini, che ha voluto invitare la nota Compagnia in occasione dell’apertura del nuovo anno scolastico. La stagione sarà particolarmente “nuova”, dato che i corsi verranno tenutoi da un’insegnante, Miriam D’Acquisto, diplomata alla Scuola Cosi-Stefanescu di Reggio Emilia. La serata vede anche la partecipazione nell’organizzazione della Polisportiva Stadium ed ha il patrocinio del Comune di Mirandola. “Un grazie particolare – spiega Maria Armanini – va all’Assessore alla Cultura Caterina Dellacasa, che ha creduto in questa nuova iniziativa”.

Lo spettacolo, intitolato “Omaggio al Classico”, si aprirà con una piccola danza di saluto eseguita da tutti gli allievi della Scuola di Danza del Teatro, per poi dipanarsi in un programma ricco e vario, con coreografie originali di Stefanescu su musiche di autori come Ciaikovski, Enescu, Chopin, Listz e Kaciaturian; tra queste coreografie spiccheranno due celebri “pas de deux”: uno tratto da “Fiamme di Parigi” di Assafiev-Vainonen con Elena Casolari e Vittorio Galloro, e l’altro dal famoso “Don Chisciotte” di Minkus, con Bianca Assad e Rezart Stafa. Questi noti “passi a due” verranno presentati nella loro versione originale della tradizione russa. La seconda parte vedrà invece un unico titolo “Romeo e Giulietta” sull’“Overtoure fantasie” di Ciaikovski, un’originale interpretazione musicale e coreografica dell’immortale tragedia shakespeariana. Il dramma viene qui rappresentato nelle sue linee più essenziali, entro i canoni delle tragedie del Teatro classico greco: unità di tempo, luogo e azione. Il racconto comincia all’inizio della notte e finisce all’alba; tutto si svolge nel giardino di Giulietta e tutto avviene tra i personaggi in scena: Romeo, Giulietta, Mercuzio e Tebaldo. La coreografia resta fedele all’ispirazione del celebre compositore russo che ha voluto trasmettere al pubblico l’impronta suscitata in lui dall’opera shakespeariana, in tutta la sua drammaticità. Interpreti principali saranno Mirei Tanaka e Dorian Grori, coadiuvati da Tjlius Lukaj e Alexandr Serov. La serata verrà conclusa con la presenza delle allieve insieme ai ballerini della Compagnia, esperienza, per loro, indimenticabile.

Prevendita presso la Biglietteria del Teatro Nuovo (tel. 0535/26500), il giorno precedente e il giorno stesso dello spettacolo dalle ore 17 alle 19 e la sera del 15 ottobre dalle ore 20. Biglietti: Platea e palchi primno e secondo ordine 19 euro (ridotto 17); Galleria 17 euro (ridotto 15); Loggione 13 euro; Allievi Scuole di Danza 12 euro in ogni ordine di posti. Riduzioni giovani fino ai 18 anni e adulti oltre i 65.