Al Motor Show 2011 le novità dell’auto e della strada a Innovation Hall powered


Tra i focus più attesi dell’edizione 2011 del Motor Show di Bologna c’è Innovation Hall powered by Autostrade per l’Italia, che al padiglione 25 metterà in evidenza le tecnologie più innovative legate in particolare all’ambiente, alla sicurezza, all’infomobilità, all’infotainment e alle infrastrutture capaci di accogliere queste innovazioni, con l’obiettivo di far capire al grande pubblico del Salone cosa cambia nella strada e nell’auto.

L’iniziativa, realizzata in collaborazione con ANFIA (Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica) ha come main sponsor la società Autostrade per l’Italia, leader in Italia nell’innovazione tecnologica applicata alla gestione del tracciato autostradale sia in Italia che all’estero, come conferma la recente vittoria della gara d’appalto internazionale in Francia, attraverso Ecomouv SAS, per il pedaggiamento satellitare dei mezzi pesanti oltre le 3,5 tonnellate. Attraverso le società del Gruppo che operano nell’hitech, Autostrade Tech, Telepass e Infoblu, Autostrade per l’Italia fornisce tecnologia e sistemi avanzati di gestione per l’esazione pedaggio, il controllo e il monitoraggio delle aree urbane, parcheggi ed interporti, la sicurezza stradale e l’infomobilità. Tra i prodotti sui quali verrà posto l’accento Telepass, il primo sistema al mondo su larga scala per il pagamento del pedaggio, il Tutor, sistema per la sicurezza sulle strade, e il sistema Overload Tutor, tecnologia innovativa per il controllo del peso dei veicoli commerciali e industriali, oltre ai network per l’infoviabilità.

All’interno di Innovation Hall powered by Autostrade per l’Italia si potranno trovare anche quattro vetture che sono espressione dei progressi operati dalla tecnologia nel settore, in particolare per quanto riguarda la sicurezza alla guida: una Ford Focus Wagon, la nuova Classe B di Mercedes, una Renault New Laguna Sporttour 2.0 dci della Polizia Stradale e una Volvo XC60.

Diverse sono le aziende che illustreranno nel dettaglio i propri prodotti innovativi per la sicurezza e il comfort di guida: Calearo proporrà un nuovo antifurto digitale con tecnologia antirilevamento, antenne di primo impianto, navigatori e radio; Cobra evidenzierà prodotti e servizi in ambito security and safety con i marchi Cobra ed Eurosat e un pacchetto denominato Easydriver studiato per il guidatore; Elettromedia, distributrice per l’Italia dei prodotti Clarion, presenterà ultime novità e modelli di punta come le stazioni multimediali e una esclusiva campagna di rottamazione delle autoradio; Johnson Controls sarà presente con le due divisioni Power Solutions, maggior fornitore al mondo di batterie da avviamento, batterie innovative per veicoli dotati di sistema start-stop e batterie agli ioni di litio per veicoli ibridi ed elettrici, e Automotive Experience, leader di mercato per settori come sedili per auto, elettronica e rivestimento delle portiere; Osram dedicherà il suo spazio espositivo alle lampade auto a valore aggiunto e alle nuove soluzioni Led per il settore automotive, mentre Phonocar illustrerà il sistema operativo multitask VM007 Media Station 2DIN con sistema operativo Android, capace di rendere il cruscotto un sistema operativo multifunzionale paragonabile a quello di un tablet, oltre alla Media Station VM066 2DIN e a una serie di accessori Bluetooth per cellulari.

Al padiglione 25 l’azienda di pneumatici Yokohama esporrà i suoi prodotti di ultima generazione, in particolare il nuovo BluEarth, il miglior eco tyre disponibile sul mercato costruito con materiali a basso impatto ambientale e per l’80% non derivanti dal petrolio, l’high performance Advan V105 e l’invernale IceGuard IG30.

All’interno di Innovation Hall powered by Autostrade per l’Italia avranno un loro spazio anche le aziende Angelo Protettore, Bronchi Combustibili s.r.l. come “Strategic Distributor” di ExxonMobil, in particolare degli Oli Lubrificanti per Autotrazione della Linea MOBIL 1, uno degli Oli Motore Sintetici più venduti nel mondo, Eni, che presenterà le linee di lubrificanti i-Sint e i-Ride per auto e moto (i primi a marchio Eni, nel processo di rebranding dell’azienda) FederMetano, Federazione Nazionale Distributori e Trasportatori di metano, che associa i proprietari di impianti per la distribuzione del metano ad uso autotrazione in tutta Italia.

Non mancherà l’appuntamento con l’approfondimento nello spazio denominato Agorà all’interno del padiglione: tra questi la presentazione di un dispositivo di prevenzione dei colpi di sonno alla guida a cura di Angelo Protettore e il press workshop organizzato da Magneti Marelli “Il lighting nel ciclo di vita dell’auto: tecnologia avanzata, prestazioni e sicurezza. Aspetti salienti legati alla responsabilità e alla tutela del cliente” in programma il 2 dicembre, la presentazione dello studio dell’Osservatorio della Filiera Autoveicolare in Italia a cura di Anfia che si terrà il 3 dicembre, le giornate dedicate al tema del Codice e della Sicurezza Stradale del 6 e 9 dicembre, organizzate dall’Associazione Sostenitori ed Amici della Polizia Stradale, e la tavola rotonda in programma il 9 dicembre “Nuove fonti di energia per la mobilità” a cura della rivista Wired, che il 7 dicembre terrà un approfondimento sul tema “Motori 2.0. Come Internet sta rivoluzionando il mondo dell’automotive”. Il 10 dicembre, infine, si terrà l’incontro “La strada verde” a cura di Culturadelverde.it.

Torna il freestyle grazie a Penn-Rich By Woolrich

Al Motor Show tornano le due ruote, con lo spettacolo mozzafiato del Penn-Rich By Woolrich Freestyle. Di scena, sul circuito della Mobil 1 Arena appositamente allestito, alcuni dei più apprezzati protagonisti della specialità legata a doppio filo alla disciplina del motocross.

Numeri acrobatici sui salti ed i panettoni per la disciplina motoristica più spettacolare ed esaltante sull’impegnativo tracciato realizzato per il contest mondiale del Penn-Rich By Woolrich Freestyle, appuntamento in programma nel fine settimana d’apertura, sabato 3 e domenica 4 dicembre, riservato alle maneggevolissime moto da 250 centimetri cubici.

Riflettori puntati in particolare sul centauro californiano Wiley Fulmer, 24 anni, vincitore nel 2006 del Nokia FMX Contest e primo classificato la stagione seguente nell’FMX Gladiators.

Tra i suoi avversali lo spagnolo Maikel Malero Fernandez, classe ’88, reduce da una “tournee” che quest’anno lo ha portato ad esibirsi in ogni parte del mondo.

Dagli Stati Uniti arriva anche Matt Buyten, mentre il Sol Levante è rappresentato dal “mito” Eigo Sato, il pilota giapponese che si contraddistingue per uno stile tutto suo.

Sia Fulmer che Sato hanno già conquistato in passato la simpatia e la stima del pubblico del Motor Show, contendendosi in particolare il primato nell’edizione 2007, quando si alternarono sul gradino più alto del podio durante le due giornate di gara. L’onore di rappresentare l’Italia toccherà al rider Massimo Bianconcini, tra i migliori interpreti della categoria.

Un’esibizione che, a distanza di tempo si rinnova, con grande entusiasmo degli appassionati e dei semplici curiosi e che è garanzia di adrenalina pura e talento inimitabile.