Grande finale a Formigine per i Ludi di San Bartolomeo


Si conclude domani domenica 26 agosto con lo spettacolo pirotecnico al Castello, l’ottava edizione dei Ludi di San Bartolomeo, la festa medievale organizzata dalla Pro Loco “Oltre il Castello” in collaborazione con l’Amministrazione comunale, in occasione di San Bartolomeo, Patrono di Formigine.

Nei primi due giorni, tante persone hanno invaso il centro storico testimoniando così che i Ludi di San Bartolomeo, tradizionale anteprima del Settembre formiginese, si confermano un appuntamento divenuto sempre più importante non solo per i cittadini di Formigine. “Siamo molto soddisfatti di questa partecipazione e desideriamo ringraziare tutti coloro che si sono prodigati per la buona riuscita della festa – affermano il Sindaco Franco Richeldi e l’Assessore alla Cultura Mario Agati – I cortei storici, le esibizioni di sbandieratori, antichi giochi e mestieri, enogastronomia a tema, ricreano un’atmosfera suggestiva e ci riportano indietro nel tempo. Il nostro Castello sarà poi domani sera, come ogni anno, il protagonista dell’emozionante spettacolo pirotecnico di fine manifestazione che raduna migliaia di persone, riempiendo ogni angolo del centro storico”.

Questo il programma di domani domenica 26: tutto il giorno, mercatino medievale, delle arti e degli antichi mestieri, animazioni itineranti e spettacoli di artisti di strada. Alle 10 sarà celebrata la S.Messa e alle 11 spettacolo degli sbandieratori e la prosecuzione del torneo di scherma medievale in armatura con le finale in programma nel pomeriggio. Alle 12 apre la Taverna del Gufo che poi riapre anche alle 19. Alle 16 torneo di tiro con l’arco a cura degli Arcieri e Balestrieri del Circolo La Torre e alle 17 i giochi delle Contrade. Alle 18.30 spettacolo degli sbandieratori e di saltimbanchi. Alle 20.45 premiazione del Palio delle Contrade e alle 21 cortei in costume, ai quali seguiranno le premiazioni dei giochi delle Contrade e dei vari tornei. Alle 21.45 spettacolo di giocoleria con il fuoco e alle 22 gran finale con l’assalto e l’incendio del castello.