Festa Nazionale dei Nonni, da venerdì 28 Settembre anche a Sassuolo


La Festa Nazionale dei Nonni è, com’è noto, una festività nazionale approvata da ben sei anni si tiene il 2 Ottobre, lo stesso giorno in cui la chiesa cattolica celebra gli ‘Angeli Custodi’. A Sassuolo il Centro per le famiglie ha ideato una ricca ed importante articolata iniziativa che vuole sottolineare e dare risalto all’importante significato della relazione affettiva ma anche educativa tra la generazione più avanti negli anni, portatrice di conoscenza ed esperienza e le giovani generazioni.

“Ecco perché – puntualizza Giorgio Barbieri Assessore ai Servizi sociali, Associaz.mo e Sport del Comune di Sassuolo – mi auguro vivamente che siano in tanti venerdì prossimo a riempire la sala del Teatro Carani, per trascorrere insieme in allegria (Nonni, nipoti e famiglie) una serata divertente e per rinsaldare il patto tra generazioni.

L’evento si apre dunque venerdì 28 Settembre alle ore 21.00 presso il teatro Carani con la commedia dialettale “Sel e Pever” della compagnia “Qui d’cadros”. L’ingresso è libero e gratuito per tutti. Continuando il programa, il 2 Ottobre prossimo aprirà alle ore 9.30 con “I Nonni al centro”, attività e laboratori per nonni e nipoti, presso il centro per le famiglie.

Alle ore 10.00 della medesima giornata, il sindaco di Sassuolo Luca Caselli e l’Assessore ai Servizi Sociali Giorgio Barbieri consegneranno presso la struttura protetta di Casa Serena un riconoscimento al nonno più anziano della struttura.

A conclusione, ore 20.45 presso la Sala Conferenze del Centro per le Famiglie, un’incontro con la pedagogista Angela Piccinini su “Nonni, nipoti e figli: ricchezze e fatiche dell’incontro tra generazioni”.