E’ ai domiciliari ma va a passeggio: arrestato dai carabinieri a Toano


Torna dietro le sbarre il 28enne cittadino marocchino che era stato arrestato dai Carabinieri del Comando Provinciale di Reggio Emilia all’inizio di giugno del 2010 a Toano, con l’accusa di aver violentato una ragazza di 30 anni. L’aggressore nel novembre del 2011 è stato condannato dal Tribunale di reggio Emilia a 4 anni e 4 mesi di reclusione. Il 28enne per quei fatti aveva ottenuto i domiciliari presso la sua abitazione di Toano. Ieri, probabilmente “complice” la bella giornata peraltro ricadente nella festività dell’epifania, l’uomo è andato a passeggio in paese dove è stato rintracciato dai Carabinieri di Toano che alla luce del reato di evasione l’hanno arrestato.