‘Adotta un regista’. Ozu Film Festival Want You!



Antoni-De-MariaHai mai pensato di ospitare il futuro Gabriele Salvatores a dormire nella stanza accanto alla tua? Hai mai voluto compiere una chiacchierata on the road con Martin Scorsese da giovane? Ozu Film Festival ti permette di farlo! Inizia infatti oggi la campagna “Adotta un regista” volta a ricercare volontari ed appassionati che siano disponibili ad aiutare lo staff nel trasporto e nell’ospitalità dei registi tra il 15 e il 24 novembre, date della XXI edizione del Festival.

“Si tratta di un esperimento molto divertente – spiega lo staff dell’Ozu – in quanto il pubblico diventa protagonista del Festival aiutandoci a realizzarlo nel migliore dei modi possibili. La nostra è una richiesta d’aiuto per poter avere anche quest’anno, come nelle passate edizioni, registi provenienti da ogni parte del mondo che presentino direttamente i loro film al pubblico prima delle proiezioni. È una necessità anche frutto dei tagli economici che il Festival ha dovuto subire, ma non per questo ci siamo fermati né ci siamo posti limiti a livello qualitativo: lo scorso anno, ad esempio, fu con noi il Premio Oscar 2013 per il Miglior Cortometraggio, chissà che non ci sarà anche il prossimo e qualcuno possa avercelo in casa per una notte…”.

Ad aiutare lo staff dell’Ozu anche la piattaforma MelpYou, il primo network italiano di persone disposte ad aiutare chi ha bisogno. “Tutti sarebbero disposti a dare una mano se solo sapessero chi, dove e quando ha bisogno di aiuto – spiega Emanuele Bellini fondatore di MelpYou – è questa la filosofia del nostro network e per questo, anche noi, quest’anno, abbiamo deciso di metterci in gioco al fianco degli amici dell’Ozu per aiutarli in questa impresa”.

Per tutti coloro che volessero aderire ad “Adotta un regista” o volessero maggiori informazioni, possono rivolgersi a monica.rivimorara@ozufilmfestival.it o collegarsi direttamente al sito www.melpyou.com e ricercare “Associazione Amici dell’Ozu Film Festival”.