Concerto sinfonico-corale domenica al Teatro di Boretto con i capolavori di Verdi e Wagner



musica_spartito_2Un concerto per ricordare due compositori che hanno fatto la storia della musica: Giuseppe Verdi e Richard Wagner. Si svolgerà sabato 19 ottobre 2013 a Boretto, presso il Teatro del Fiume, il Concerto Sinfonico – Corale organizzato dal Comitato pro restauro organo e patrocinato dal Comune di Boretto per raccogliere fondi da devolvere al restauro dell’organo ‘Eugenio Bonazzi’ della Basilica San Marco.

Un appuntamento che si ripete di anno in anno, con l’obiettivo di riportare agli antichi splendori l’organo a canne, risalente al 1885, e finanziare l’intervento di restauro attualmente in corso presso il laboratorio Inzoli Cav. Pacifico di Bonizzi F.lli di Crema, che mira a recuperare le caratteristiche tecniche, funzionali e foniche dello strumento, rispettandone scrupolosamente le parti originali e ricostruendo quelle mancanti.

Protagonista della serata sarà ovviamente la musica, con la riproposizione di alcune tra le più celebri composizioni di Verdi e Wagner. Del compositore bussetano saranno eseguiti alcuni brani tratti da “Attila”, “Nabucco”, “I Lombardi alla prima crociata”, “Il Trovatore”, “La Forza del destino” e “Aida”. Passi del “Tannhäuser” e del “Lohengrin” saranno invece i brani in programma per il repertorio wagneriano. A eseguire le composizioni saranno i musicisti del “Coro Città di Mirandola” e “Coro ed Orchestra dell’Associazione Corale ‘G.Verdi’ di Ostiglia”, guidati dal maestro Giuliano Vicenzi.

«Nel bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi, Boretto vuole unirsi alle celebrazioni che stanno avendo luogo in tutt’Italia. Celebrare Verdi significa non solo ricordare il grande musicista e il compositore, ma anche l’intellettuale e l’uomo, profondamente inserito nel contesto culturale, sociale e politico dell’Ottocento italiano» afferma Giorgia Bia, assessore alle Politiche Culturali del Comune di Boretto. «Un ringraziamento sentito va al Comitato Pro Restauro Organo, insieme al quale promuoviamo questa iniziativa, che ha dato vita all’evento avvalorandolo con le celebrazioni per l’altra fondamentale figura del panorama musicale di quel tempo, Richard Wagner, principale precursore del linguaggio musicale moderno».

Il concerto avrà inizio alle ore 21.00: il costo dei biglietti, acquistabili presso le cartolerie di Boretto o direttamente la sera del concerto, presso la biglietteria all’ingresso del Teatro del Fiume, è di 15 euro.