Casalgrande: il nuovo calendario 2014 di “Lascia un segno – Onlus”


Copertina-calendario-2014Come accade ogni anno, domenica 27 ottobre il supermercato Conad di Casalgrande festeggia il suo ottavo anno di apertura e regalerà a tutti i clienti il calendario 2014 dell’associazione di volontariato “Lascia un segno – Onlus”. Il supermercato devolverà anche il 10% dell’incasso della mattinata all’associazione stessa.

Per Marco Cassinadri, assessore al volontariato del Comune: «È un’iniziativa che dimostra il forte legame che esiste tra la comunità di Casalgrande e la comunità di Utinga (Bahia-Brasile) dove vivono, lavorano o hanno lavorato, nostri amici e concittadini quali don Vittorio Trevisi, don Marco Ferrari, don Gabriele Carlotti ed Enzo Bertani. In questi anni, grazie al lavoro e alla disponibilità di molti sono stati costruiti una scuola materna, una scuola media, un centro di recupero per “ragazzi di strada”, un centro per anziani. Ultimamente si sta dando risposta al grave problema dell’acqua potabile: sono state costruite oltre 500 cisterne per la raccolta di acqua piovana dai tetti delle case per fini alimentari. Dallo scorso anno inoltre l’associazione si è fatta carico del costo di due insegnanti brasiliane che operano in una scuola elementare di Salvador e a Ruy Barbosa.

Come assessorato –conclude Cassinadri- abbiamo attivato già dal 2010 una collaborazione con il Centro Missionario Diocesano di Reggio, al fine di offrire ai giovani di Casalgrande un’opportunità di incontro con persone, culture e luoghi diversi. Si propone infatti un periodo da trascorrere nelle missioni in Brasile, stato di Bahia. È stata compiuta questa scelta poiché il Comune ha firmato un patto di amicizia con la città di Utinga. La responsabilità del gruppo sarà affidata a un responsabile del Centro Missionario che accompagnerà e guiderà i partecipanti».