Domenica 27 ottobre piazza Roma a Modena diventa “Topolinia”



topolino-piazza-grandeSfilata ed esposizione di storiche Fiat “Topolino” a cura del Circolo della Biella ed edizione speciale, dedicata ai fumetti, di Mercantingioco, il mercatino di bambini e ragazzi promosso dal MeMo dell’assessorato comunale all’Istruzione in collaborazione con il Consorzio “Il Mercato”. Animeranno gli spazi un laboratorio di fumetto curato da Clod e truccabimbi, dotati delle classiche orecchie tonde nere, per aiutare i bambini a trasformarsi nel mitico personaggio. Infine, alcuni negozi e pubblici esercizi allestiranno vetrine e faranno proposte a tema.

Domenica 27 ottobre piazza Roma diventa “Topolinia”, con le iniziative raccolte nell’appuntamento promosso dall’assessorato al Centro storico intitolato “I love Topolino”, che si svolge dalle 8.30 alle 13 anche in largo San Giorgio e via Farini.

“In questa zona del cuore di Modena, sullo sfondo di Palazzo Ducale – commenta l’assessore Stefano Prampolini – si incontreranno passato e futuro, rappresentati dalle prime utilitarie pensate per le famiglie e dalle famiglie di oggi, con i bambini protagonisti. Sarà un’opportunità per trascorrere una mattina insieme nella città antica in un clima reso ancora più festoso dalla collaborazione degli esercenti che operano nel “salotto” compreso fra piazza Roma e via Farini”.

L’edizione speciale “Topolinia” del Mercantingioco, appuntamento solitamente in concomitanza con il Mercato straordinario al Novi Park, domenica si sposta, appunto, in largo San Giorgio e via Farini. Nei 40 gazebo messi a disposizione dal Consorzio “Il Mercato” i giovani venditori (dai 6 ai 14 anni, iscrizioni aperte su www.comune.modena.it/memo fino a giovedi 24 ottobre) esporranno giochi, fumetti, pupazzi e creazioni dedicati al mondo di Topolino & Co. Saranno premiate le bancarelle più fantasiose inerenti al tema, e nell’area del mercato saranno allestiti per i bambini laboratori di trucco (le truccatrici saranno vestite da Minnie) e un laboratorio di fumetto condotto dal modenese “Clod” (Claudio Onesti), allievo e collaboratore di Bonvi, disegnatore fra l’altro di “Nick Carter” e “Sturmtruppen” e autore delle storie di “Dado e Cami” per “Il Giornalino”. Un animatore che indosserà i panni della mascotte dell’iniziativa sarà disponibile a farsi fotografare assieme a grandi e piccoli.

Al raduno delle storiche Fiat 500 “Topolino”, invece. parteciperanno 15 esemplari della mitica utilitaria, della quale sarà rappresentata la gamma declinata nelle versioni sport, da strada, furgonati e cassonati. Il programma per le auto d’epoca incomincerà alle 9 al Mef (Museo casa natale Enzo Ferrari), con il ritrovo e le iscrizioni delle Fiat “Topolino” e visita facoltativa al Museo del Cofano giallo riservata ai partecipanti al raduno.

Alle 10 le “Topolino”, con una storica Fiat 600 Multipla del 1954 a fare da apripista, partiranno dal Mef per una sfilata lungo le vie del centro di Modena con un itinerario che si snoda da viale Caduti in Guerra, largo Porta Bologna, via Emilia Centro, viale Berengario, via Monte Kosica, viale Vittorio Emanuele e arrivo in Piazza Roma alle 10.30, dove resteranno esposte per tutta la mattinata.

Nata nel 1936 da un progetto dell’ingegnere Dante Giocosa come esempio di semplicità, funzionalità e basso costo, il che non le impedì di correre nella versione sport anche la Mille Miglia, la “Topolino” deve il suo nome al caratteristico muso che ricorda il profilo del roditore e al successo dell’omonimo fumetto. Al suo esordio costava 8 mila 900 lire, circa venti volte lo stipendio di un operaio. Alla prima versione “balestra corta” segui quella a “balestra lunga o intera”, e l’evoluzione tecnica passò dalla “500” alla “500 B” del 1948 e la “500 C” del 1949. La produzione cessò nel 1956.

Negli spazi dell’esposizione delle auto storiche, al Mercantingioco, e nei negozi ed esercizi pubblici aderenti all’iniziativa saranno distribuite ai visitatori speciali cartoline con foto d’epoca e schede tecniche su diversi modelli di Fiat “Topolino”.

 

COMMERCIANTI APERTI CON INIZIATIVE A TEMA

Domenica 27 ottobre, in concomitanza con “I love Topolino”, aperture straordinarie di negozi della zona e golosità in tema proposte da gelaterie, yogurterie e caffetterie

Domenica 27 ottobre, in concomitanza con l’iniziativa “I love Topolino” che si svolge dale 8.30 alle 13 in piazza Roma, largo San Giorgio e via Farini, anche i commercianti dell’area coinvolta aderiscono con aperture straordinarie e con proposte a tema rivolte in particolare ai bambini, ma non solo.

Si tratta, infatti, di di golosità e ghiottonerie declinate in omaggio al “topo” più famoso dei fumetti. La Gelateria Mattioli di piazza Roma, ad esempio, propone un gelato al gusto “Topolino”, creato appositamente per la giornata, mentre la Pasticceria Remondini di largo San Giorgio, sfornerà meringhe, biscotti e torte a forma di Topolino, e al banco della caffetteria servirà il “Topocappuccino”.

La Caffetteria Giusti all’inizio di via Farini offrirà pane e Nutella a tutti i bimbi che si presenteranno truccati da Topolino, mentre la gelateria yogurteria Happy Yo, sempre in via Farini sotto i portici, preparerà coppette di “frozen yogurt” che richiamano la figura di Topolino, farcite con cioccolato caldo smarties e cialde. Il Caffè Molinari, infine, servirà una cioccolata calda dedicata.

In occasione di “I love Topolino” sarà possibile anche fare shopping nell’area teatro delle iniziative, grazie alle adesioni di commercianti che apriranno le attività e allestiranno le loro vetrine per accogliere i visitatori e i partecipanti all’appuntamento. I negozi i piazza Roma, largo San Giorgio e via Farini che hanno annunciato la loro apertura domenica mattina sono Camiceria Ingram, Cotton Joy, Les Coquettes, Stefanel, Luisa Spagnoli, Tentazioni, Tango mas e Volpi abbigliamento donna.

I negozi e i pubblici esercizi aderenti all’iniziativa, inoltre, distribuiranno ai visitatori, fino ad esaurimento, una serie di cartoline speciali con foto d’epoca e schede tecniche su una decina di modelli diversi di Fiat “Topolino”.