Due ore con Rocco Papaleo. Il regista-attore sarà a Modena sabato 26 ottobre



papaleo-ModenaSabato 26 Ottobre, Rocco Papaleo, regista e protagonista del film Una Piccola Impresa Meridionale, uscito in tutte le sale il 17 ottobre, farà tappa a Modena. Un pomeriggio tutto modenese organizzato da Zon@civica in collaborazione con il Gruppo Sportivo della Polizia Municipale, i ragazzi di Rugby U16 ed il Cinema Raffaello.

Tre i momenti di incontro con il regista attore.

Alle 13,15 è previsto un pranzo con i ragazzi di Rugby U16 e famiglie al Club House – Modena Rugby presso il Ristorante terzo tempo (aperto anche ad esterni).

Alle 17,00 un Happy hour presso il Rinfresco 112 (Via Galileo Galilei 112) dove il Gruppo Sportivo della Polizia Municipale incontra Papaleo (aperto al pubblico).

Alle ore 18,00 presso il cinema Raffaello (via Formigina 380) per vedere la proiezione del film Una Piccola Impresa Meridionale ed a seguire un dibattito con domande del pubblico al regista attore Rocco Papaleo.

Si consiglia di effettuare le prenotazioni per vedere il film prima della serata del 26.

Il Film: Distribuito da Warner Bros. Italia, Una Piccola Impresa Meridionale ha per protagonista un ex prete, don Costantino (interpretato da Papaleo), che viene confinato dalla madre perché non si sappia che si è spretato. Mamma Stella, infatti, ha già un altro scandalo da affrontare: sua figlia Rosa Maria ha lasciato il marito, Arturo, ed è scappata con un misterioso amante. Il vecchio faro in disuso – che appartiene alla famiglia di Costantino e che dovrebbe garantirgli l’isolamento -, attira invece gente come un magnete, trasformandosi via via in un refugium peccatorum. Dopo l’ex prete arriva una ex prostituta, Magnolia. Poi il cognato cornuto, Arturo. Infine una stravagante ditta di ristrutturazioni chiamata per riparare il tetto del faro. In un gioco di rimandi e agnizioni, istruzioni e ristrutturazioni i protagonisti di questa storia disegneranno il loro futuro.

Nel cast, oltre al lucano Rocco Papaleo, anche Riccardo Scamarcio, Barbora Bobulova, Sarah Felberbaum, Claudia Potenza e Giuliana Lojodice.