Le ceneri della salma di Lucio Dalla inumate alla Certosa di Bologna



lucio-dalla-3Le ceneri della salma di Lucio Dalla (cremata la settimana scorsa) sono state inumate stamattina alla Certosa. La cerimonia, in forma privata, è avvenuta alla presenza dei familiari dell’artista scomparso nel marzo 2012, e degli amici più stretti tra cui anche Marco Alemanno. Davanti alla tomba del cantautore – accanto a quelle di bolognesi illustri come Giosuè Carducci e Otorino Respighi – una sagoma in bronzo che riproduce la silhouette di Dalla con bastone, cappello e il clarinetto ai piedi, con la scritta “musicista, poeta, maestro di vita”  incisa sul marmo è stata realizzata dallo scultore Antonio Paladino su progetto di Stefano Cantaroni, amico del musicista. Sulla lapide l’ultima strofa di “Cara” (“Buona notte anima mia, adesso spengo la luce e così sia…”) e una corona raffigurante il rosario che l’artista portava come anello al dito.