“Politici (e) Malandrini” con Enzo Ciconte venerdì al Catomes Tot di Reggio Emilia



Venerdì 25 ottobre 2013 alle ore 21, presso il Circolo Catomes tot in via Panciroli 12 a Reggio Emilia, ci sarà un incontro con Enzo Ciconte, scrittore e docente, esperto delle dinamiche delle grandi associazioni mafiose, in cui presenterà il suo ultimo libro “Politici (e) malandrini”. Tema della serata organizzata dal Circolo Bella Ciao dei Giovani Democratici la “storia del filo che lega politici e ‘ndrangheta nel nord Italia”.

Nel corso dell’incontro diretto da Lorenzo Sandri, insieme all’autore, interverranno i ragazzi di Giornalino Studentesco Cortocircuito.

Dal libro: “La ’ndrangheta è l’organizzazione mafiosa in perenne trasformazione. La storia del filo che lega politici e ’ndrangheta è quella più negletta perché la mafia calabrese ha vissuto per un lungo periodo storico in una zona oscura impenetrabile alla conoscenza. Fare la storia del rapporto tra malandrini e politici vuol dire affrontare – e cercare di spiegare – una diversità che fa della ’ndrangheta un unicum nel panorama mafioso. La ’ndrangheta in determinati momenti storici si è differenziata da mafia e camorra sia perché ha stabilito relazioni con il Pci e con la destra eversiva, sia perché è l’unica organizzazione ad avere rapporti con uomini politici che operano nel Centro-Nord Italia e persino in alcuni Paesi stranieri”.