Con Legacoop gli studenti delle scuole medie reggiane diventano ricercatori storici



Sono aperte fino al 31 ottobre le iscrizioni all’iniziativa “Bellacoopia Ricerca, promossa da Legacoop Reggio Emilia e rivolta alle scuole secondarie di primo grado. Le classi che parteciperanno a Bellacoopia dovranno realizzare un progetto di ricerca di carattere storico o sociale. In particolare l’oggetto della ricerca potrà essere incentrato sulla storia di cooperative, di luoghi o di personaggi legati al territorio. “Quest’anno – spiega la responsabile di Bellacoopia Daniela Cervi – Legacoop suggerisce due ambiti tematici. Il primo è la trasformazione del territorio, che potrà essere declinato nella storia della bonificazione per i territori della bassa, nella storia dei quartieri di Reggio Emilia per le scuole della città e nella trasformazione del paesaggio montano con lo sviluppo della produzione di Parmigiano Reggiano per le classi dell’Appennino. La seconda indicazione riguarda le nuove forme di aggregazione nella società, il ruolo dell’associazionismo e del volontariato”.

Legacoop potrà accompagnare i percorsi di ricerca con l’affiancamento di un tutor ed eventuali altre persone di riferimento sul territorio. Verranno inoltre messi a disposizione i supporti necessari per la realizzazione delle ricerche: materiali (documenti, testi storiografici, schede didattiche), indicazioni metodologiche e, a richiesta, esperti qualificati per l’approfondimento dei temi oggetto di studio. Tutte le scuole che concluderanno positivamente il percorso verranno finanziate con un contributo di 500 euro a presentazione del documento conclusivo. Ogni progetto realizzato verrà poi presentato da ogni classe nel proprio territorio.

“Tutti i progetti realizzati nelle precedenti edizioni – spiega il coordinatore di Bellacoopia Ricerca, Lucio Levrini – sono stati di alto livello e realizzati con grande passione e interesse dagli studenti delle scuole medie”. Nell’edizione 2011-2012 i due progetti migliori sono stati realizzati dalla classe II B della Scuola media di Carpineti con la ricerca”Quando a Carpineti il lambrusco era di-vino”, che ha studiato la realtà della viticoltura nel territorio carpinetano, un tempo molto fiorente, (tanto che nel 1936 venne realizzata una cantina sociale, il cui edificio è ancora esistente), e dalla III B della Scuola media di Poviglio, che con “Progetto sulla solidarietà” ha indagato il concetto di solidarietà e cooperazione e il ruolo del volontariato nella Croce Azzurra e nell’Avis di Poviglio. Per l’edizione 2012-2013 le premiazioni sono previste il prossimo 28 ottobre.

Le richieste di adesione per la nuova edizione di Bellacoopia Ricerca dovranno pervenire entro il 31 ottobre. Per qualsiasi informazione e per inviare la richiesta di adesione rivolgersi a Legacoop Reggio Emilia – Progetto Bellacoopia Via Meuccio Ruini, 74/d 42124 Reggio Emilia Tel. 0522.530011 bellacoopia@legacoop.re.it