Ieri sera a Bologna il Rocky Horror Show



rocky_horror

Uno spettacolo “globale” quello andato in scena ieri sera all’Europaditorium di Bologna. All’estero ci sono Teatri appositamente “dedicati” a questo spettacolo, addobbati ad hoc e che tutte le sere mettono in scena il “Rocky Horror Show” e il pubblico vi partecipa attivamente, chi si veste come i personaggi della trama, chi porta con se gadget e accessori che servono ad arricchire lo svolgersi dello spettacolo. La versione di ieri sera ha avuto la forza di un personaggio simpatico ed eclettico come Paolo Ruffini nella parte di voce narrante (in pratica il suo compito era quello di raccontare in italiano ciò che sulla scena si svolgeva in inglese), il quale, con la sua verve tipicamente toscana ha improvvisato ed interagito con un pubblico di ogni età sin dalle prime battute. E il pubblico c’è stato! Si è lasciato coinvolgere da subito, ballando, cantando, agitando di volta in volta palloncini, stelle filanti e quant’altro era stato loro consegnato dai ragazzi dell’animazione; e… proprio come succede a Londra, c’era anche qualche signore che sotto giacca e cravatta sfoggiava un bel paio di calze a rete. Altro colpo messo a segno dalla Direzione Artistica dell’Europauditorium all’inizio di una stagione che promette grandi spettacoli adatti a soddisfare ogni genere di pubblico.