Scandiano, sito trasparente al 100%: lo dice il Ministero



La Bussola della Trasparenza è un sistema di monitoraggio on line in progress, prmosso dal Ministero per la pubblica amministrazione e semplificazione, che ha preso in esame i siti web della pubblica amministrazione, tra i quali quelli di tutti i comuni italiani, per verificare in base a 65 criteri qual è il tasso effettivo di trasparenza rispettato dai comuni sul proprio sito, come richiesto non solo dal buon senso o in relazione alla capacità dei propri operatori, ma dalla legge nella misura dell’attuazione del D.Lgs. 33 del 14 marzo 2013, recante il “riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni”. L’amministrazione comunale di Scandiano è tra 16 comuni reggiani ad aver ottenuto 65/65, così da vedersi riconosciuta la trasparenza massima. E’ l’unico comune capodistretto della provincia di Reggio Emilia ad aver ottenuto questo risultato. “Sono davvero soddisfatto di questo riconoscimento che ci viene da un monitoraggio svolto dal Ministero su un campione vastissimo di comuni italiani – ha dichiarato il Sindaco di Scandiano Alessio Mammi-. La trasparenza era una delle linee guida più importanti che ci siamo dati in questo mandato legislativo e abbiamo conseguito questo risultato. Per l’amministrazione la trasparenza è un valore fondamentale: significa un dialogo corretto coi cittadini, anche in rete, e la capacità di rendere tempestivamente e facilmente reperibili le informazioni richieste on line, in una società che utilizza oramai la rete come interlocutore quotidiano. Intendiamo perseguire su questa strada, perché lo dice legge e perché riteniamo sia il percorso corretto verso lo sviluppo di un rapporto diretto, chiaro, semplice e trasparente con la comunità scandianese”.