1° Trofeo Città di Riccione di nuoto



ragazzeUna domenica che ha messo in moto tutti o quasi i sodalizi regionali. Una domenica che ha visto anche debuttare una nuova squadra, la “Swim Pro S.S.9” che prende il nome proprio dalla statale che unisce i capoluoghi regionali e che ritrova sotto questi colori nuotatori di Parma, Fornovo, Reggio Emilia, Finale Emilia e Riccione. Esordio premiato con il successo nella classifica finale.

Per quanto riguarda le squadre modenesi, delle quali nessun’altra ha deciso di aggregarsi a questo progetto, erano presenti Gs Vigili del Fuoco e Modena Nuoto che si sono classificate al 5° e 13° posto.

In questa prima fase stagionale in cui tutti i responsi cronometrici sono soprattutto test per verificare lo “stato di avanzamento lavori” dopo la prima fase della preparazione, sono risultati protagonisti su tutti Lorenzo Mora nella categoria Ragazzi con 4 successi, il quale ha imperversato nel dorso e nello stile. Efficace quasi in egual misura Matteo Cattabriga tra i Rag 2000 (1° anno) autore di un tris ed un 2° posto nelle specialità farfalla e dorso. Entrambi atleti del Gs Vvff, così come Matteo Sogne. Anche lui al successo nei 100 farfalla junior ha preceduto il compagno Francesco Verzani bronzo, risalito poi sul gradino basso del podio anche nei 50.

ragazziUn’altra collana di bronzi sono arrivati con il doppio podio di Mattia Balugani nei 50 e 100 rana, come i terzi piazzamenti di Alice Delucchi nei 100 dorso e Matteo Beretta nei 200 stile libero che, con l’argento di Prisco LoChiatto hanno completato il medagliere biancorosso.

La farfalla ha portato sul gradino più alto del podio Tania Quaglieri nei 50 e Filippo Manni nei 100 metri. Se quest’ultimo non si è ripetuto, per Modena Nuoto sono arrivati dalla giovane Tania anche un 2° posto sempre nella farfalla, ma nei 100 ed un bronzo nei 100 stile libero.

A far parte della festa della neonata S.S.9 anche la solierese Silvia Bega, argento nei 200 misti, e la finalese Giulia Terzi bronzo nei 200 farfalla.

 

Immagini

ragazze – Quaglieri Zanotti e Ruggieri con l’organizzatore

ragazzi – LoChiatto Manni e Bertuzzi