Cittadinanza onoraria ad Aung San Suu Kyi, Filippi (PDL): “riconoscimento dovuto”



AungSanSuuKyiIl Consigliere regionale del Pdl Fabio Filippi parteciperà domani 30 ottobre alla consegna, in Comune a Bologna, della “Cittadinanza onoraria” ad Aung San Suu Kyi. Filippi si è detto onorato di prendere parte a questo importante evento.

Il Consiglio comunale di Bologna il 15 settembre 2008 approvò all’unanimità il riconoscimento della cittadinanza onoraria alla leader birmana Aung San Suu Kyi, nel 1991 Premio Nobel per la pace.

“Un riconoscimento meritato e dovuto – afferma Filippi – ad una leader politico, come Aung San Suu Kyi, che tanto ha dato per la causa del suo popolo, per la pace, per la libertà e per la giustizia. Una paladina internazionale dei diritti umani divenuta un simbolo anche per le nostre democrazie. Imprigionata per tanti anni dal regime militare birmano, solo oggi è nelle condizioni di raggiungere il nostro Paese e portare il suo messaggio a tutti noi.

Siamo veramente onorati di ospitare nella nostra regione una persona tanto importante, figura fondamentale della storia contemporanea mondiale. Un esempio vivente per tutti noi. Una donna con una rara forza interiore.”