Settimana della salute dedicata alla prevenzione



settimana-salute-2013E’ stata presentata questa mattina a Palazzo Astoria la “Settimana della salute” distrettuale, che prevede eventi legati al tema generale della prevenzione in tutti i Comuni del comprensorio ceramico e nel Comune di Prignano, da sabato 2 a domenica 10 novembre. Tante iniziative, promosse dagli assessorati alla salute dei Comuni coinvolti, dal Distretto sanitario e da numerose associazioni del settore, coinvolte direttamente in numerosi momenti pubblici.

La Settimana della salute si apre sabato 2 novembre a Fiorano con una mostra dedicata ai Clown dottori e si chiude il 10 novembre ancora a Fiorano, Palazzo Astoria, con una conferenza che coinvolge direttamente i medici di base in una serie di utili consigli ai cittadini sul tema dei farmaci.

“Volutamente quest’anno – spiega l’assessore alla salute del Comune di Fiorano Maria Paola Bonilauri – non abbiamo assegnato alla Settimana un tema specifico ma abbiamo privilegiato quello più generale della prevenzione. La salute non è solo un fatto personale, deve essere un fatto di comunità e deve essere nota alla gente la rete di servizi e associazioni che può sostenerci, aiutarci a vivere meglio, mantenerci informati su questi temi e darci gli strumenti per affrontare eventuali malattie. A questo punta la nostra iniziativa e per questo sono coinvolte in modo importante numerose associazioni del territorio”.

“Abbiamo leggermente diradato il calendario degli appuntamenti – commenta l’assessore di Maranello Massimiliano Morini – per evitare sovrapposizioni che avrebbero impedito ai cittadini di attingere a tutte le fonti di informazione previste in questa settimana. Maranello dedica alcune iniziative specifiche alle neo mamme e ai neonati, ma anche agli adolescenti e all’educazione alimentare e infine al sostegno e ai servizi per gli anziani”.

Fra gli appuntamenti maranellesi da sottolineare lunedì 4 alle 14,30 Conferenza: “Prevenzione delle cadute domestiche”, relatore Dott. Marco Magri, Dottore in Scienze infermieristiche.

Mercoledì 6 all’Auditorium E. Ferrari, alle 9 Conferenza: “Quali sono i cibi che costruiscono la bellezza e il benessere dei ragazzi?” , con il dr.Vitale Mundula, medico nutrizionista, specialista medicina preventiva e sanità pubblica.

“La Settimana della salute – spiega l’assessore sassolese Claudia Severi – significa prima di tutto che ogni cittadino non deve sentirsi solo di fronte alla malattia e nella cura, serve una forte educazione alla prevenzione, che promuoviamo in maniera intensa e continua attraverso un sistema informativo e di assistenza molto radicato sull’intero territorio distrettuale. A Sassuolo in questa settimana ci occuperemo di tanti aspetti, ma sottolineo in particolare quelli legati ai bambini, al loro primo soccorso, al linguaggio e dall’altro lato ci occuperemo di anziani, in particolare con una rappresentazione a cura dell’Associazione sostegno demenze; infine di alimentazione con un’iniziativa a cura dell’associazione Starbene”.

Fra gli appuntamenti da evidenziare, alcuni citati dall’assessore Severi, martedì 5 novembre alle 20,45 al Centro per le famiglie, Via Caduti sul lavoro 22, conferenza: “L’oralità nel bambino, prevenzione e cura, dal punto di vista del pediatra e del logopedista”. A cura di Alice Gaspari, Cecilia Conti, Morena Mancini, Susanna Venuta, Logopediste e Andrea Venuta, pediatra.

Giovedì 7 novembre ancora al Centro per le famiglie alle 10, in occasione dei “Giovedì delle neo-mamme”, conversazione con le operatrici del reparto di Pediatria dell’Ospedale Nuovo di Sassuolo sul tema: “I primi soccorsi ad un bambino”.

Per l’assessore di Prignano, Juri Costi “è importante mantenere una logica distrettuale per questo tipo di eventi ma anche per l’intero sistema informativo e di assistenza legato alla salute. Lo è in particolare per i Comuni montani come il nostro che in una logica di rete possono trovare risposte altrimenti difficili”.

A Prignano il 10 novembre, nel giorno conclusivo della Settimana si terrà “Quattro passi sulle colline di Prignano”; ritrovo, partenza ed arrivo presso Centro Civico G.Geti, Via M. Allegretti; facile camminata della durata di circa 2 ore.

Al termine della camminata degustazione del minestrone caldo, preparato dai volontari della Croce Rossa; Durante tutta la giornata nel piazzale del Centro Civico, presso gli stand allestiti dalla Croce Rossa, sarà possibile misurarsi la pressione e la glicemia.

Infine sono in programma appuntamenti di rilievo anche a Formigine. Fra gli altri venerdì 8 novembre al Castello, Sala Consiliare alle 20,30 – “Chi salva un bambino salva il mondo intero!” Lezione interattiva a cura di Istruttori della Croce Rossa Italiana sulle Manovre di disostruzione pediatrica, rivolta a insegnanti di asili nido e scuole elementari, alle mamme e papà, ai nonni, alle baby sitter.

Per tutta la settimana alla Farmacia Comunale di via Pagani 5 dalle 8 alle 9 misurazione gratuita della glicemia (a digiuno) e della pressione e dalle 9 alle 19.

Il 9 novembre in Sala Loggia, piazza della Repubblica 5 alle 9,30 Conferenza: “Il sistema 118- infermiere e volontariato: il valore dell’integrazione”, in collaborazione con Nursind Modena. Segreteria scientifica: Mauro De Ceglie e Alberto Canalini (infermieri 118 Modena Soccorso).

 

Il programma completo della Settimana della salute è pubblicato sui siti dei Comuni aderenti all’iniziativa (www.fiorano.it).

 

Nella foto da sinistra gli assessori Juri Costi (Prignano) Claudia Severi (Sassuolo), Maria Paola Bonilauri (Fiorano) Massimiliano Morini (Maranello)