UniCredit, Giornata del Risparmio nel modenese



Economia, risparmio, uso e valore del denaro, temi “da grandi” spiegati ai bambini tra aneddoti, gadgets e colori. Anche quest’anno UniCredit apre le porte delle proprie filiali in Emilia Romagna per accogliere tanti piccoli cittadini in occasione della 89esima Giornata Mondiale del Risparmio che si celebra a Roma il 30 ottobre, organizzata dall’Acri – Associazione di Fondazioni e di Casse di Risparmio Spa, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica.

Titolo dell’edizione di quest’anno è “Risparmio, volano della ripresa produttiva”. Argomento da “grandi” che sarà declinato dai colleghi del Gruppo bancario in una formula a misura di bambino, anche con l’aiuto di gadget a tema, di astucci e matite colorate con i quali i piccoli ospiti sono stati chiamati a disegnare quanto appreso nel corso della giornata sull’argomento che è sempre più importante e attuale. Le creazioni più rappresentative e originali realizzate dai risparmiatori di domani saranno quindi esposte all’interno delle agenzie. Un’apposita commissione, inoltre, sceglierà i 5 migliori disegni per poi premiare gli autori e le scuole di appartenenza.

A tutti gli istituti scolastici, la banca regalerà anche un cofanetto dedicato alla vita e alle opere di Giuseppe Verdi: un’edizione pensata per i piccoli (completa di libro illustrato, cd audio e gioco da tavola), realizzata in occasione del bicentenario della nascita del compositore emiliano.

Sono più di 50 le filiali emiliano romagnole di UniCredit coinvolte nell’iniziativa che, in regione, vede partecipare oltre 2600 bimbi. Nell’area di Modena e Carpi 14 agenzie del Gruppo apre le porte a circa 750 bambini da lunedì 28 a mercoledì 30 ottobre.

“Anche quest’anno – dice Luca Lorenzi, Deputy Regional Manager Centro Nord UniCredit – il nostro Gruppo partecipa attivamente alla Giornata Mondiale del Risparmio, aprendo le agenzie ai bambini per trasmettere loro, in chiave ludica, alcune fondamentali informazioni sull’uso consapevole e sul valore del denaro. E’ un progetto che ci piace e che anche quest’anno siamo felici di sostenere con il nostro contributo. Un’iniziativa che ci dà la possibilità di ribadire il nostro impegno per il territorio, per tutti i cittadini, anche quelli di domani”.