Incendio in capannone aziendale a Cadelbosco Sopra: inagibile l’intera struttura. Probabile l’origine dolosa



vigili-fuocoPoco prima delle 4,00 di questa notte i Carabinieri della Stazione di Cadelbosco Sopra, allertati dalla sala Operativa dei Vigili del Fuoco che stavano operando con alcune loro squadre dei Comandi di Reggio Emilia, Sant’Ilario e Guastalla, intervenivano in via Dante del comune di Cadelbosco Sopra per un incendio divampato presso un capannone industriale che ospita tre aziende e un’abitazione al primo piano. Le fiamme sviluppatesi, per cause in corso di esatta definizione ma probabilmente di origine dolosa, partivano dall’area dove ha sede un’azienda elettrotecnica in liquidazione e si estendeva causando danni infrastrutturali (tetto e pareti di confine ndr) ad altre due aziende (una d’arredamento ed una di vernici) e al sovrastante appartamento occupato da una famiglia originaria del Marocco (marito, moglie due figli ed una nonna ndr) che veniva evacuato. Una volta domate le fiamme vigili del fuoco e Carabinieri eseguivano un sopralluogo tecnico in conseguenza del quale l’intera struttura veniva dichiarata inagibile. Il comune di Cadelbosco Sopra si sta adoperando per trovare una sistemazione al nucleo familiare in questione. I danni, ingenti, sono in corso di quantificazione. A seguito dell’evento nessuna persona rimaneva ferita.

Sulla vicenda fervono gli accertamenti dei Carabinieri di Cadelbosco Sopra che indagano unitamente ai colleghi del Nucleo Operativo di Guastalla. L’ipotesi, qualora i tecnici dei vigili del fuoco confermino il dolo, è quella di danneggiamento seguito da incendio.