Pensioni erogabili dai Atm Postamat della provincia di Modena anche nelle giornate festive del ponte di Ognissanti



Atm_Postamat_anticlonazionePensioni veloci grazie alla Postamat Maestro e alla Libretto Card. Sono 54 gli sportelli automatici di Poste Italiane in provincia di Modena a disposizione dei pensionati che anche nei due giorni festivi del ponte di Ognissanti (1° e 3 novembre), possono ritirare parte del proprio rateo. Il prelievo massimo consentito è di 600 euro al giorno e può essere effettuato dai pensionati che hanno scelto l’accredito sul conto Bancoposta o sul libretto postale. La sicurezza dei prelievi è garantita dai sistemi di sicurezza passiva, come l’antiskimming che impedisce la clonazione delle carte di credito, di cui sono dotati gli sportelli automatici postali del Modenese. Gli uffici postali saranno comunque regolarmente aperti nella mattinata di sabato 2 novembre.

«Sono oltre 46mila i pensionati che mensilmente riscuotono il rateo presso gli uffici postali della nostra provincia – sottolinea la direttrice della Filiale di Modena di Poste Italiane Patrizia Zagnoli – e la stragrande maggioranza di essi ha già scelto di accreditare la pensione sul libretto postale o sul conto Bancoposta. Mediante il servizio “pensionati e accreditati”, totalmente gratuito, le somme percepite sono disponibili sin dal primo giorno del mese e inoltre si usufruisce di un’assicurazione, anch’essa gratuita, che copre fino a 700 euro l’anno contro il furto di contante subìto nelle due ore successive al prelievo».