CorriModena & CorriScuola 2013 la carica dei diecimila



sport_podisticaDopo tanti anni in cui sì è sopportato l’acqua abbiamo finalmente avuto una bella giornata. A incorniciare una delle più belle manifestazioni della CorriModena e CorriScuola è stata una splendida Piazza Grande con un cielo blu in cui si stagliavano la Ghirlandina e i diecimila partecipanti che sono rimasti per ore ad affollare sia la storica piazza di Modena che ad animare le vie della città attraverso i quattro percorsi su cui si disputava la stracittadina emiliana.

Guido Roncarati: “Una CorriModena che è stata un gran successo con una giornata quasi primaverile che ha indotto tante persone a venire a partecipare a questa edizione. Oggi gli organizzatori si godono questo grande momento, anche se negli anni scorsi abbiamo avuto alcune edizioni con tempo avverso, la città e la gente non ha mai mancato di sostenerci e partecipare, ed è anche per questo che siamo appagati, perché il nostro lavoro è sempre stato quello di fare aggregare le persone attraverso le famiglie le scuole le società podistiche. Trentanni di duro lavoro che oggi ci ripaga di tutte le traversie passate perché abbiamo avuto la testimonianza che la gente, i modenesi hanno bisogno di manifestazioni come CorriModena capace con poco di regalare tanto”.

Uno scenario variopinto formato di migliaia di bambini accompagnati dai loro familiari e insegnanti, dai podisti delle mille battaglie, a cui si confondevano personaggi della cultura e della politica della città geminiana. Tra questi una stella di prima grandezza del mondo della moda italiana, la stilista Francesca Severi che sì è cimentata sul percorso di 11 km il suo commento a fine gara: “Lo sport è sempre un’iniziativa che da soddisfazione ed è anche molto importante per i giovani perché educativo specialmente quando trasmette messaggi come quello di oggi contro la violenza, inoltre è importante per tutte le età perché oltre a essere benefico per la salute serve anche a tenere in forma la mente”.

Tra gli sponsor storici della CorriModena Massimo Giusti a rappresentare la Fondazione Cassa di Risparmio di Modena: “La fondazione ha da sempre sostenuto la CorriModena specialmente perché ad essa si unisce la CorriScuola, una manifestazione che da la possibilità a tante famiglie e tanti bambini di godere di un sano momento di vita e di sport. Questo è sempre stato il nostro tema fondamentale, quello dello stare insieme, da sempre una priorità della fondazione, infatti, è attraverso manifestazioni sportive come CorriModena che le famiglie possono soddisfare il loro bisogno di stare insieme ludicamente”.

Assessore Antonino Marino: “Io credo oggi abbiamo toccato il record di partecipanti, voglio ringraziare gli organizzatori della manifestazione che ormai ha raggiunto la sua maggiore età, inoltre questo bellissimo Sole oggi ci ha premiato, permettendo ai partecipanti di CorriModena di dimostrare che il podismo è uno sport praticato da tutti e in questo modo Modena ha potuto vivere un’importante giornata di sport.

Lo sport è un veicolo importantissimo per diffondere messaggi di solidarietà, in quanto li amplifica grazie alla mole di attenzione che possiede. Oggi il messaggio contro la violenza alle donne è stato un importante segnale in un momento in cui si sente parlare di un crescente aumento della violenza verso le donne”.

Caterina Liotti: “diecimila persone stamattina hanno indossato questa pettorina contro la violenza verso le donne, un successo un bel inizio per questa campagna di comunicazione che vogliamo fare arrivare a tutti i cittadini di Modena”.