Laboratorio di formazione, condotto dall’attrice modenese Olivia Corsini del Théatre du Soleil, sul tema della violenza di genere



Olivia-CorsiniAlla ricerca di un teatro necessario. Laboratorio di formazione, condotto dall’attrice modenese Olivia Corsini del Théatre du Soleil sul tema della violenza di genere.  Appuntamento al Teatro Buon Pastore di Modena

Una delle vocazioni del teatro é sicuramente testimoniare la Storia attraverso le storie. Anche (forse soprattutto) le storie quotidiane apparentemente minori, lontane dai riflettori della ribalta. Storie spesso taciute per pudore, per vergogna o per disinteresse di quel “pubblico” che più ci sta più vicino.

Come trasporre in poesia e mettere in scena l’atroce attualità della violenza? Come trovare la forma per comunicare, attraverso l’arte teatrale, ciò che le orecchie faticano a sentire? Interrogativi che stanno al cuore di Devo Dirti – Alla ricerca di un teatro necessario, laboratorio di alta formazione condotto da Olivia Corsini del Théatre du Soleil di Parigi.

La Corsini sarà a Modena, invitata da Artisti Drama nell’ambito della rassegna La corsa di fuochi, lunedì 25 novembre alle 19,30 al teatro di via Buon pastore per il Bring dir’s n.3 (una presentazione e un brindisi con il pubblico) e dal 26 al 30 novembre (sempre al teatro di via Buon Pastore 57) per la formazione.

Il laboratorio, organizzato in collaborazione con la Casa delle Donne contro la Violenza, prevede ogni giorno 6 ore di lavoro. L’ultimo giorno, sabato 30 dalle 17, il laboratorio sarà aperto al pubblico.

Quello di Olivia Corsini è il secondo laboratorio di La corsa di fuochi (dopo Claudio Morganti), che si interroga sul lavoro e la funzione dell’artista, e che intende mettere in primo piano il dovere della narrazione e indagare il rapporto tra vita e percorso creativo, tra biografia e trasposizione scenica. “Sul tema, tristemente attuale, della violenza di genere – dice la Corsini – occorre raccontare, perché raccontare è agire e denunciare. L’arte può essere un mezzo potente di cambiamento. Durante il laboratorio lavoreremo in musica per risvegliare il corpo e per dimenticarci del suono della nostra voce perché questa stessa voce non sia più solo la nostra”.

Olivia Corsini è nata a Modena, dal 2002 fa parte della compagnia del Theatre du Soleil di Parigi, diretto da Ariane Mnouchkine, dove ha intrerpretato ruoli di primo piano nelle creazioni collettive di: “Le Dernier Caravanserail”, “Les Ephemeres” e “Les Naufragés du Fol Espoir”.

Prima di approdare al Teatro di Parigi ha fatto parte della compagnia internazionale del Teatro de los sendidos del regista colombiano Enrique Vargas e collaborato con diverse compagnie in Italia.

Formata alla Scuola di Arte Drammatica “Paolo Grassi”, e negli stages di Tina Nilsen (Odin Teatret) Julie Stanzak ((Tanztheatrer Wuppertal di Pina Bausch), da diversi anni si dedica alla formazione e alla direzione di laboratori di ricerca teatrale in Francia, Italia, Brasile, Cile e Argentina.

Il calendario di Artisti Drama rientra nel più ampio programma Andante, sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio e dall’ Assessorato alla Cultura del Comune di Modena che vede insieme Teatro dei Venti, TeTe, Associazione Amigdala e Cooperativa il Girasole. Per informazioni telefonare al 3281827323 o inviare una mail a artistidrama@gmail.com. Programma completo della rassegna su (artistidrama.over-blog.it) e le pagine facebook (La corsa di fuochi, Artisti Drama).