MAPE Italia di Bazzano e Monteveglio: avviata la trattativa al Tavolo di Salvaguardia



Si è svolto a palazzo Malvezzi il primo incontro del Tavolo di Salvaguardia della Provincia di Bologna per la MAPE Italia Srl di Bazzano, l’azienda con stabilimento anche a Monteveglio che produce organi di trasmissione per motocicli e ciclomotori e che occupa sul nostro territorio circa 120 dipendenti.

MAPE Italia, che vanta fra i suoi principali clienti Ducati, Maserati e Ferrari, fa parte di un gruppo con stabilimenti anche in provincia di Chieti, di Varese e di Firenze che ricomprende altre società estere in Svezia e USA.

Nell’incontro di oggi, convocato dall’assessore provinciale alle Attività produttive Graziano Prantoni alla presenza dei sindaci di Bazzano e Monteveglio, è emerso che l’impresa sta perfezionando un piano di ristrutturazione che prevede il rilancio dell’attività produttiva e la migliore salvaguardia dei posti di lavoro.

Questo piano industriale sarà presentato dall’azienda nella prossima riunione del Tavolo. Nel frattempo le parti hanno condiviso un percorso che prevede l’assenza di iniziative unilaterali.

Al termine, l’assessore Prantoni ha dichiarato: “E’ stato un primo incontro di natura interlocutoria in cui ho potuto rilevare chiaramente che entrambe le Parti sono concordi nel ritenere che devono essere trovate tutte le soluzioni possibili per salvaguardare l’attività produttiva e i posti di lavoro. Auspico che proseguendo su questa strada si possa trovare un accordo e per questo ho già fissato un incontro di aggiornamento del Tavolo istituzionale per il 20 novembre prossimo”.