Tre zitelle da “maritare” protagoniste al Novecento di Cavriago



“Trei gati da petner”. E’ il titolo dell’esilarante commedia dialettale in programma al cinema teatro Multisala Novecento di Cavriago giovedì sera alle 21. Sul palco della Sala Rossa arriveranno “Qui di laghett e d’la Seda”, compagnia di Villa Seta (Cadelbosco) per raccontare la storia di tre “gatte” – o meglio di tre toste zitelle da “maritare” – di un testamento e di una famiglia convolta per portare a termine un contratto. Ambientata negli anni Sessanta, la vicenda non mancherà di far divertire il pubblico. Si presenterà già da subito più complicata del previsto e si creeranno situazioni esilaranti di apparente difficile soluzione.

“Trei gati da petner” è una commedia in tre atti di Augusto Celati; regia di Lucio Spallanzani. I biglietti sono ancora disponibili: interi 9 euro, ridotti (più di 65 anni) euro 6,50. L’appuntamento fa parte della rassegna di Teatro dialettale del Novecento. Prossimo appuntamento: il 14 novembre arriva la Compagnia Qui ‘d Puianell con “Al pover Vasco”, di Gianfranco Boretti, sulle ingiustizie della vita.

I pagamenti si possono fare presso la cassa di Multisala Novecento o per telefono con carta di credito (tel. 0522/372015). I biglietti possono essere rimborsati se vengono consegnati direttamente alla cassa almeno 48 ore prima della data dello spettacolo. Gli abbonamenti non sono rimborsabili, ma possono essere ceduti a parenti o amici. Info: www.multisala900.it