Savignano, torna la rassegna “Anima Incontri”



Dopo il grande successo dello scorso anno, ritorna al teatro La Venere di Savignano l’appuntamento con “Anima Incontri”, mini rassegna di cultura, musica e comicità organizzata dall’associazione di commercianti “Savignano delle Botteghe” col patrocinio dell’amministrazione comunale.

Il primo appuntamento è in programma venerdì prossimo 8 novembre alle 21, quando protagonista sarà il comico ferrarese Andrea Poltronieri in una serata tutta da ridere dal titolo “Il Musicomico”. In effetti, lo stesso Poltronieri si definisce un “musicomico” perché ha sempre abbinato l’amore per la musica con la sua vena comica e dissacrante, un connubio che lo ha portato dapprima al successo locale, fino ad arrivare sui palcoscenici di tutta Italia in tour con gli Stadio, Sergio Sgrilli e Paolo Cevoli. Delle sue innumerevoli partecipazioni in programmi televisivi, si ricordano tra l’altro quelle a “Zelig Circus”, “Colorado Café” e “Zelig”.

Il secondo appuntamento è previsto per domenica prossima 10 novembre alle 17,30. A salire sul palco sarà in questo caso il grande esperto di storia locale Bruno Lugli, che presenterà i numerosi aneddoti e le tante curiosità contenuti nel suo ultimo libro sulla storia di Savignano, intitolato: “Dallo Stradello Mangia pecore al Giardino del Re”. La pubblicazione è frutto di un lavoro di ricerca archivistica durato oltre tre anni, in cui Lugli ripercorre tanti episodi della storia di Savignano, anche con interessanti note sulla toponomastica locale.

Il terzo ed ultimo appuntamento, previsto sabato 16 novembre, sarà una serata musicale all’insegna degli Anni Sessanta e Settanta, con il gruppo della “Pennylane Band”. Ale “Zambo” Zambelli alla chitarra solista, Giuseppe Bettini al basso, Mario Casali alla batteria, Tommy Favaloro a chitarra e voce, proporranno un excursus musicale negli anni del beat inglese, italiano e internazionale Anni Sessanta, con alcune divagazioni negli Anni Settanta.

Gianluca Ruggeri, direttore artistico della manifestazione, ha spiegato: “Dopo il grande successo delle passate edizioni, anche negli appuntamenti di quest’anno manterremo il format che ha sempre contraddistinto le iniziative di Anima Incontri. Ovvero, cercheremo di andare a conoscere in profondità i nostri ospiti, avendo previsto non solo uno spazio per la loro esibizione o la presentazione dei loro libri, ma anche momenti in cui racconteranno loro stessi e il loro rapporto con il mondo, il percorso che hanno dovuto affrontare per emergere nei loro rispettivi settori, i loro progetti e, perché no, anche i loro rimpianti. In altri termini, appunto, intendiamo fare emergere non solo l’artista ma anche “l’anima” che sta dietro l’artista”.

Tutti i tre incontri saranno ad ingresso gratuito. Al termine dell’incontro di domenica prossima, sarà offerto a tutti i presenti un ricco rinfresco, a cura dei commercianti di Savignano delle Botteghe. Per ulteriori informazioni sul programma della manifestazione e per conoscere gli sponsor che hanno preso parte all’iniziativa: www.savignano.it