Sismobility: mobilità internazionale per i giovani dei territori modenesi colpiti dal sisma



28-ott-2013--studentiIspiratevi alle note di dodici brani diversissimi tra loro ma collegati da parole e ritmi che sottolineano l’emozione del viaggio, simbolicamente inteso come un mix di nuova vita e cambiamento. E’ uno sfondo musicale quello scelto da IFOA per presentare a Mirandola, lo scorso 28 ottobre insieme ai presidi delle scuole secondarie superiori, “Sismobility – Mobilità internazionale per i territori colpiti dal sisma“, il progetto finanziato dal FSE Emilia Romagna per contribuire al processo di rilancio e di innovazione delle aree colpite dal sisma, sviluppando tra i giovani un percorso di apprendimento esperienziale in ambito internazionale.

Viaggio, scambio, mobilità europea per i giovani di età compresa fra i 18 e i 25 anni, residenti o domiciliati nelle zone interessate al sisma del 2012, sono le proposte di “Sismobility”, illustrate in un palazzo dello sport gremito da 700 studenti del 4 e 5 anno delle scuole secondarie superiori , in un clima di grande e attenta partecipazione.

L’iniziativa è entusiasmante per tutti i ragazzi che hanno il sogno di sperimentare periodi di vita e lavoro all’estero.

Sono 80 è più i giovani che possono usufruire nel periodo da gennaio a febbraio 2014 di 3 incontri di orientamento per comprendere il senso che può avere un’esperienza internazionale nel proprio percorso personale e professionale, conoscere i programmi e progetti europei a cui partecipare, ricevere gli strumenti informativi e la formazione utile alla realizzazione del loro progetto.

Inoltre i ragazzi che vivono o risiedono nelle zone interessate dal sisma possono candidarsi per effettuare percorsi di preparazione e realizzazione di work experience presso aziende di Paesi UE nel periodo giugno/novermbre 2014. In base al curriculum vitae e a un colloquio motivazionale e di conoscenza linguistica saranno selezionati 20 giovani che potranno svolgere per 3 mesi un tirocinio finalizzato allo sviluppo di competenze culturali, relazionali, linguistiche e tecnico professionali.

La realizzazione degli obiettivi di “Sismobility” è possibile grazie ad un partenariato italiano costituito da IFOA, scuole superiori, autorità pubbliche locali, enti del Terzo Settore, università, imprese, Camere di Commercio che operano con la significativa collaborazione di una rete di Enti esteri. Questi, in qualità di organismi intermediari esperti di progetti di mobilità europea e con funzioni di snodo all’interno di reti di aziende di vari settori economici e dimensioni, sono capaci di individuare, nei rispettivi territori, le aziende in cui inserire i candidati che parteciperanno alla mobilità.

Il lancio di Sismobility a Mirandola ha creato attese e curiosità: i giovani hanno tempo fino al 10 gennaio 2014 per iscriversi agli incontri di orientamento e fino al 28 febbraio 2014 per candidarsi alla mobilità in Europa.

Informazioni possono essere richieste agli Istituti Superiori “G. Luosi” e “Galilei” di Mirandola.