A Gualtieri ladri acrobati, per rubare profumi


controllo_carabinieriUn furto in fotocopia a quello di una quindicina di giorni fa dove però l’allarme fece rivedere i piani ai malviventi che nel parcheggio attiguo l’attività commerciale presa di mira abbandonarono numerose scatole di profumi, poi recuperati dai Carabinieri, rubati dalla profumeria posta all’interno del centro commerciale Ligabue, dove entrarono calandosi dal tetto. Questa notte i ladri, probabilmente gli stessi, hanno fatto nuovamente visita alla profumeria in un colpo fotocopia che questa volta è riuscito grazie ad un “accorgimento” finalizzato a ritardare l’interveto. I malviventi hanno posto davanti al’ingresso dei tronchi d’albero motivo. L’allarme poco dopo le 3,00 di questa notte scattato ad un istitutori vigilanza che al’arrivo di trovava l’ingresso ostruito con i malviventi che fuggivano con la refurtiva. I Carabinieri di Gualtieri giunti sul avevano modo di accertare che i ladri anche questa volta calatisi dal tetto sono entrati nella profumeria all’interno del centro commerciale Ligabue asportando numerose confezioni di profumi di varie marche per poi dileguarsi. Mentre si sta lavorando all’inventario per capire quante siano le confezioni rubate, i militari che durante le ricerche nel’intera bassa non sono per ora riusciti ad intercettare i ladri, hanno avviato le indagini per il reato furto aggravato a carico di ignoti.