Presto un nuovo bando per la Palazzina di via Landucci a Casinalbo


Palazzina-CasinalboE’ stata avviata dall’Amministrazione comunale la procedura per la riassegnazione della Palazzina di via Landucci a Casinalbo. L’immobile, come noto, era stato chiuso nei mesi scorsi per alcuni problemi in merito alla conduzione dei locali, sorti con i gestori.

Con il nuovo bando che sarà pubblicato nei prossimi giorni, il Comune intende selezionare un gestore al quale affidare il servizio di ristorazione, bar, caffetteria e l’organizzazione di attività socio-ricreative da svilupparsi in collaborazione con l’associazionismo locale.

I criteri approvati dalla Giunta nel corso della sua ultima seduta, prevedono una concessione della durata di 8 anni, eventualmente rinnovabili, il pagamento di un canone concordato e la possibilità di intervenire per migliorare i locali, le finiture e gli impianti, attraverso la presentazione di un progetto edilizio.

“Ci eravamo impegnati a riaprire la struttura nel più breve tempo possibile, fissando però alcuni punti ai quali il nuovo gestore dovrà attenersi scrupolosamente per evitare di ripetere quanto avvenuto in precedenza – afferma il Sindaco Franco Richeldi – Il nostro obiettivo è che la Palazzina diventi veramente un luogo di aggregazione per i giovani e un punto di riferimento per tutta la frazione di Casinalbo, nel rispetto delle regole e della convivenza civile”.