Casinalbo: tombamento del canale di Cà Longa


Giunta-a-Ca-LongaLa Giunta comunale ha effettuato un sopralluogo con i tecnici al cantiere di Cà Longa a Casinalbo per verificare l’andamento dei lavori di tombamento del canale retrostante l’edificio. L’intervento che sta procedendo a ritmo sostenuto, ha già visto l’ultimazione della posa dei grandi prefabbricati in cemento armato (70 elementi di sezione di oltre 3,20 per 2,50 metri), mentre nei prossimi giorni saranno realizzati il reinterro e le opere di finitura superficiali che riguardano l’intero tratto del canale.

Verrà quindi garantito in tempo utile lo scorrimento dell’acqua per l’apertura della stagione irrigua 2014, secondo gli impegni sottoscritti con il Consorzio Bonifica di Burana che ha collaborato con la Soprintendenza per i Beni Architettonici di Bologna e il Comune di Modena, alla realizzazione dell’intervento. I lavori condotti direttamente dalla Formigine Patrimonio, prevedono la partecipazione economica, per il loro finanziamento, della Provincia, di Hera e dei privati proprietari del fabbricato.

“E’ un risultato storico per la frazione di Casinalbo – afferma con soddisfazione il Sindaco Franco Richeldi – da oltre 20 anni infatti, si discuteva della possibilità di coprire questo canale, senza mai raggiungere concretamente l’obiettivo. E’ stato un percorso lungo e tecnicamente complesso, ma quello che conta oggi è essere riusciti a restituire a Casinalbo una porzione di territorio completamente riqualificata. Auspichiamo ora un rapido intervento dei privati proprietari dell’edificio per l’avvio delle opere di ristrutturazione dell’ultimo tratto del fabbricato”.

Il tombamento del canale retrostante l’edificio denominato Cà Longa rientra nel progetto di riqualificazione del centro storico di Casinalbo che si sta concretizzando anche attraverso la realizzazione della rotatoria tra via Monzani e via Giardini, della quale sono già iniziati i lavori.