mercoledì, 28 Settembre 2022
18.3 C
Comune di Sassuolo
HomeBilancio di Missione 2013 di BolognAIL: oltre 1 milione di euro...




Bilancio di Missione 2013 di BolognAIL: oltre 1 milione di euro di fondi impiegati sul territorio

BolognAILIl 28 maggio 2014 alle 17.30, presso la Sala dei Carracci di Palazzo Magnani, sede di UniCredit, si svolge la presentazione del Bilancio di Missione della sezione bolognese di AIL, Associazione Italiana contro le Leucemie – linfomi e mieloma.
I proventi di BolognAIL, derivati dall’attività di raccolta fondi dell’Associazione, sono stati nel 2013 pari a 1.681.000 euro. Il fascicolo è incentrato sul tema dell’“Impatto”, quello dell’Associazione nel sostegno della Ricerca Scientifica sui Tumori del Sangue, che ha un riflesso concreto nell’individuazione di terapie sempre nuove ed efficaci. L’impatto è grande anche nel lavoro che l’Associazione svolge, offrendo gratuitamente Servizi di Assistenza Sanitaria e Sociale che possano aiutare i Pazienti durante il percorso di cura e supportare i loro familiari. Ancora, un efficace impatto sul territorio hanno le tante azioni di Sensibilizzazione che BolognAIL svolge per invitare i Cittadini e le Aziende ad abbracciare importanti progetti di Responsabilità Sociale come Volontari.
BolognAIL non beneficia di finanziamenti pubblici e i proventi sono frutto della generosità di tanti Cittadini, delle Aziende, delle Fondazioni e degli Enti di Bologna e della provincia.

Il Prof. Sante Tura, Presidente di BolognAIL, afferma:
“La buona Ricerca Scientifica translazionale, che noi in parte finanziamo soprattutto attraverso contratti per giovani Ricercatori, porta all’aumento della sopravvivenza dei Pazienti. Vorrei sottolineare, ad esempio, che oggi si può guarire anche di Mieloma Multiplo.
La nostra attività ha un IMPATTO palpabile, documentato sulla qualità della vita dei Pazienti candidati alla guarigione e di quelli che non vedono eliminata la loro malattia.
L’onco-ematologia è quantificata intorno al 10% di tutte le malattie tumorali, eppure la presenza
di AIL nel nostro territorio, l’azione che l’Associazione svolge, la sua visibilità e il sostegno di cui gode da parte dei cittadini, testimoniano che le azioni di Sensibilizzazione generano entusiasmo fra le persone e all’interno delle Aziende di Bologna e provincia e danno origine ad una partecipazione concreta ed efficace nel raggiungimento di obiettivi benefici di grande IMPATTO sociale”.

Fra i risultati riportati nel Bilancio di Missione:
• Nel 2013 BolognAIL ha destinato oltre 750.000 euro alla Ricerca Scientifica sulle malattie onco-ematologiche, svolta presso l’Istituto di Ematologia e Oncologia Medica “L. e A. Seràgnoli”.
Dal 1992, anno di inizio dell’attività dell’Associazione, BolognAIL ha destinato oltre 7,5 milioni di euro alla Ricerca. Nel 2013 BolognAIL ha finanziato il lavoro di 35 Persone impegnate nella Ricerca Scientifica all’interno dell’Istituto “L. e A. Seràgnoli” del Policlinico Sant’Orsola Malpighi di Bologna.
Nel 2013 le pubblicazioni scientifiche frutto del lavoro dei Ricercatori dell’Istituto “L. e A. Seràgnoli” sono state 129: i risultati di queste indagini di alto livello sono stati divulgati attraverso le maggiori riviste nazionali e internazionali.
• Nel 2013 BolognAIL ha destinato 490.000 euro all’organizzazione e al finanziamento dei Servizi di Assistenza Sanitaria e Sociale offerti gratuitamente ai pazienti onco-ematologici ed alle loro famiglie. Fra questi: ha finanziato l’Assistenza Domiciliare Ematologica, offerta gratuitamente, nel 2013, a 115 Pazienti di Bologna e provincia;  attraverso Casa AIL, ha continuato a offrire accoglienza gratuita ai pazienti dell’Istituto “L. e A. Seràgnoli” non residenti a Bologna e a un loro accompagnatore, ospitando 161 nuclei familiari, anche per lunghi periodi di tempo; anche nel 2013 ha garantito l’estensione al pomeriggio dell’orario di attività del Day Hospital onco-ematologico dell’Istituto “L. e A. Seràgnoli”;  ha confermato l’offerta del Servizio di Assistenza Psicologica ai pazienti sottoposti a Trapianto, ai loro Familiari e agli Ospiti di Casa AIL. Nel 2013 tale Servizio ha offerto assistenza a 42 persone; ha realizzato la terza edizione del Concorso “Take… Action!”, rivolto ai giovani videomaker per la realizzazione di spot che sensibilizzino sull’importanza dell’impegno sociale e del Volontariato e che ha coinvolto, nel 2013, 156 giovani fra Registi, Sceneggiatori, Direttori della fotografia, Attori , Autori delle colonne sonore e Comparse in tutta Italia.

Un ruolo fondamentale, anche nel 2013, è stato svolto dai 484 Volontari di BolognAIL, impegnati in tutte le numerose attività che l’Associazione svolge!

L’evento di presentazione del Bilancio di Missione di BolognAIL si apre con i saluti di Luca Lorenzi, Deputy Regional Manager Region Centro Nord per UniCredit, che finanzia il progetto di Bilancio di Missione di BolognAIL e offre la splendida Sala dei Carracci per presentare il fascicolo.

“È con grande piacere – dice Luca Lorenzi, Deputy Regional Manager Centro Nord UniCredit – che anche quest’anno abbiamo scelto di essere al fianco dell’Ail la presentazione del bilancio di missione della sezione bolognese dell’associazione. Un appuntamento importante volto a mettere in luce i risultati concreti di un impegno quotidiano a favore della comunità. Non si tratta solo di numeri, ma della promessa mantenuta e rinnovata che l’Associazione Italiana contro le Leucemie, Linfomi e Mieloma porta avanti con costanza e determinazione, anche e soprattutto grazie all’operato dei suoi volontari mossi da valori che costituiscono la base della civiltà e della crescita di una società migliore: solidarietà, comprensione e condivisione. Valori che sono propri delle persone di UniCredit. Ecco perché per il nostro Gruppo è un onore continuare a sostenere questo appuntamento di informazione, riflessione e pianificazione di un progetto ad alto contenuto di utilità sociale. Un incontro che serve a fare il punto sulle attività e i risultati raggiunti e sugli obiettivi di un futuro importante che mette in primo piano la collettività”.

Fra i saluti iniziali ci sono anche quelli di Ivano Dionigi, Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Bologna.

Fra coloro che partecipano al dibattito sull’importanza dell’Impatto nella gestione di Associazioni quali BolognAIL, è presente il Prof. Stefano Zamagni, Professore di Economia Politica dell’Università di Bologna.

Nel corso della presentazione, l’impegno di BolognAIL nel sostegno alla Ricerca Scientifica è testimoniato dalla relazione di Cinzia Pellegrini, Ricercatrice dell’Istituto di Ematologia e Oncologia Medica “L. e A. Seràgnoli”.

La presentazione del Bilancio di Missione 2013 è anche un’occasione per ringraziare pubblicamente Cittadini, Aziende e Fondazioni di Bologna che si sono distinte nel sostegno all’Associazione, contribuendo in modo concreto ed efficace al raggiungimento degli obiettivi fondamentali nella lotta alle malattie del sangue.

Il fascicolo di Bilancio di Missione è stato realizzato grazie al contributo di UniCredit.

Ora in onda:
________________












Ultime notizie