sabato, 26 Novembre 2022
7.9 C
Comune di Sassuolo
HomeBallottaggio, Pistoni: "responsabilità, trasparenza, legalità, regole e dovere"




Ballottaggio, Pistoni: “responsabilità, trasparenza, legalità, regole e dovere”

Pistoni-ClaudioConferenza stampa, stamane, del candidato sindaco della coalizione di centrosinistra Claudio Pistoni, presso la sede del Comitato Elettorale, in vista del ballottaggio dell’8 giugno. Diversi i punti trattati, fra tutti l’obiettivo di continuare a raccontare il progetto di coalizione e ascoltare i cittadini nei quartieri.

Anticipando alcune risposte alle domande che, ovviamente, sarebbero state fatte: “Per quanto concerne il tema degli apparentamenti di cui da giorni se ne sta parlando – ha esordito Pistoni – la nostra coalizione non ne farà con nessuno. Siamo invece aperti e disponibili per future collaborazioni istituzionali con tutte le forze politiche e civiche, rispettando le scelte che ognuno ha fatto nel proprio passato politico, che troveranno nel nostro progetto una concreta strada da seguire per il rilancio di Sassuolo”.
“Responsabilità, trasparenza, legalità, regole e dovere saranno cinque delle parole attorno a cui faremmo ruotare la nostra azione amministrativa dei primi mesi in quanto chi non presenta i bilanci che ha promesso, in questa situazione drammatica in cui si trova il Comune, non è certamente persona responsabile. Per questo motivo, uno dei primi atti sarà all’insegna della trasparenza e della verità e pubblicheremo tutte le spese di Sgp dalla sua nascita ad oggi, facendo certificare tutti i bilanci. Dobbiamo mettere i cittadini in condizione di capire come sono andate le cose, dove sono stati spesi i soldi e anche le cose minori, lasciando poi ad ognuno la possibilità di fare le proprie valutazioni.
Il nostro arrivo in Comune sarà una sorta di anno zero e nessun politico avrà in mano la gestione di questa parte dell’Ente per evitare i disastri occorsi dall’ultima gestione che ha portato a una drammatica procedura fallimentare. In secondo luogo avvieremo anche un percorso di bilancio partecipato nel 2015 insieme ai cittadini e tutti i nostri assessori, che ribadisco si tratterà di una squadra competente e rinnovata, non avranno soltanto una gestione dell’assessorato, ma saranno responsabili ognuno anche di un elenco di progetti, tra quelli di cui abbiamo sempre parlato”.
Infine, ha concluso con una risposta sui faccia a faccia in vista del ballottaggio. “Per una semplice questione di trasparenza, responsabilità e soprattutto rispetto nei confronti dei cittadini, vorrei che Caselli rispettasse le promesse che ha fatto. Nei dibattiti pubblici, fin qui svolti, ha esplicitato che il 26 maggio, a urne chiuse, avrebbe consegnato il bilancio previsionale 2014 del Comune e il piano industriale di Sgp che ha dichiarato essere già approvati. Si tratta di qualcosa di fondamentale, perché ha chiesto un mutuo di 26 milioni di euro e non si sa bene per pagare cosa e questo tocca direttamente nel vivo la cittadinanza. Continuare a nascondere questi elementi si tratta di una mancanza di responsabilità e di rispetto nei confronti dei cittadini e Caselli sta continuando a fare l’avvocato di se stesso. Appena avremo in mano questi elementi, saremo ben disponibili a confrontarci, in quanto non abbiamo alcuna pregiudiziale a farlo”.

Ora in onda:
________________












Ultime notizie