lunedì, 6 Febbraio 2023
1.4 C
Comune di Sassuolo
HomeNizzoli (Sassolesi): "Pistoni, Cerform e i famosi 300€ ai giovani disoccupati..."




Nizzoli (Sassolesi): “Pistoni, Cerform e i famosi 300€ ai giovani disoccupati…”

Camilla-NizzoliClaudio Pistoni, ex Sindaco di Fiorano ed attuale candidato a Sassuolo, ha “foraggiato” per anni con decine di migliaia di euro pubblici tolti dalle casse del Comune, l’ente per la formazione professionale Cerform di cui ne è Presidente da molti anni e per la cui carica percepisce regolare compenso.
Questo è un evidente conflitto di interessi che chiude anzichè aprire il mercato del lavoro e della formazione professionale, negli stretti ambiti del controllo di una persona sola che risponde ad un partito solo, il PD.
Sulla base di questo cortocircuito istituzionale Pistoni, solo nel 2013, con 60.000 euro di soldi dei Fioranesi, (vedi delibera di Giunta 87 del 4 Luglio 2013) ha finanziato direttamente  un progetto di formazione organizzato dall’ente da lui presieduto destinando € 300 per 22 percorsi formativi per altrettanti giovani tra i 18 e 34 anni.

E’ questo quindi l’esempio che Pistoni vorrebbe replicare a Sassuolo?
Istituire percorsi formativi a carico del Comune e gravando sulle tasche dei cittadini, anzichè delle imprese come invece decantato in campagna elettorale con il famoso detto “Si può fare perchè io l’ho fatto” ?
Se questa è la strada che il candidato Pistoni vuole perseguire, allora dovrebbe spiegarla meglio perchè non è chiara, magari in piazza e a quel 54% di Sassolesi dai quali ostinatamente fugge.

Quello in cui ogni cosa da fare va fatta se contestualmente garantisce interessi e controllo di una unica persona?
Quello di pressare ancor più i cittadini per illudere con € 300,00 giovani che sperano in un lavoro certo?
Quello di toglier loro la speranza di un futuro creando semplicemente una nuova forma di assistenzialismo?
E’ questo il sistema che i Sassolesi vogliono al governo della città?

Io spero di no. Occorre aprire la formazione ed il lavoro, non chiuderlo nei ristretti interessi e nel controllo dei soliti noti. Così come credo che Cerform si meriti di più di un esponente di partito che occupa una poltrona da molti anni.
Si merita una persona che il mondo del lavoro lo vive, di un professionista capace e che conosca le dinamiche dei mercati e che soprattutto sia fuori da ogni logica di partito.
Perchè altrimenti, cari Signori miei, questo non è pensare al futuro, ma un rimanere ancorati alle logiche di una vecchia politica clientelare superata dalla storia ed inadeguata ad affrontare le sfide che Sassuolo deve affrontare.

Pistoni-indennita-president

(Camilla Nizzoli)

Ora in onda:
________________












Ultime notizie