sabato, 20 Aprile 2024
13.6 C
Comune di Sassuolo
HomeQuarto week end del Maggio Fioranese 2014




Quarto week end del Maggio Fioranese 2014

Il quarto week end del Maggio Fioranese 2014 avrà inizio giovedì 29 maggio alle 20.45 con il balletto in due atti “La Regina delle Nevi”, che andrà in scena presso il Teatro Astoria di Fiorano Modenese, a cura della Scuola di Balletto “Dancing Time” del G.S. Libertas Fiorano A.D., con coreografie di Donatella De Nadai, Elisa Fontanazzi, Claudia Galli, Lela Losi, Mirella Rosi, Maria Beatrice Tarabini e Rossano Tosi. Lo spettacolo è la tappa conclusiva del lavoro svolto quest’anno dai gruppi intermedi e avanzati della scuola. Venerdì 20 maggio si terrà, sempre presso la biblioteca di Fiorano, il terzo appuntamento della rassegna “Ci troviamo al Bla 2014”, che quest’anno ha come tema l’amore in tutte le sue forme, approfondite singolarmente nel corso dei vari appuntamenti. La serata di venerdì presenta il titolo “Amorevoli cure? L’assistenza agli anziani nel mondo variegato delle badanti”, tema di cui si discute con la scrittrice Manuela Merli, autrice del libro “La stanza in più”, storia di un’anziana non più autosufficiente che condivide il suo quotidiano con donne di varia nazionalità, ovvero le badanti. Quest’opera è una storia di donne, di viaggi nel mondo percorsi in una stanza, di invasioni nelle reciproche vite e di integrazioni. Le tematiche centrali del libro e della serata sono la convivenza forzata di persone che non sono né amiche né parenti, e che hanno persino obiettivi diversi, ma che si incontrano sotto lo stesso tetto. L’incontro avrà inizio alle ore 21.
Venerdì 30 maggio, a partire dalle ore 20, a Casa Corsini in via Statale 83 a Spezzano di Fiorano Modenese, si svolgerà l’inaugurazione della mostra artistica ‘Decadentismo contro corrente’. Gli artisti sono giovani del territorio, che nonostante stili e formazioni diversi, hanno unito la loro passione più grande per creare un evento del tutto originale. Mescolando il passato con il presente hanno dato forma ad una mostra artistica sul decadentismo, simbolismo e industrialismo che fonde pittura, scultura e musica in una sola forma d’arte. Durante la serata inaugurale si esibiranno live Priscilla Marvel, accompagnata dal duo di violini ‘Le Note Scarlatte’, con la partecipazione straordinaria di Ivan Freddo. La mostra sarà aperta al pubblico il 30-31 maggio e il 1 giugno dalle ore 10 alle ore 19. Artisti: Antonio Marvulli, Benedetta Gualmini, Priscilla Marvel, Josè Kosè, Silvia Roveri, Simone Venturi, Pietro Marvulli, Roberta De Vita. Musiche: Gabriele Ceresini.
Grandi nomi per la penultima serata del Maggio Fioranese 2014: sabato 31 maggio infatti Piazza Ciro Menotti avrà l’onore di ospitare i New Trolls, che porteranno in scena il loro “Concerto Grosso per i New Trolls”, terzo album del gruppo basato sulla forma musicale del concerto grosso, risalente al periodo barocco. Nell’interpretazione i New Trolls affiancano con strumenti rock l’orchestra composta da strumenti classici.
Il “concerto” vero e proprio è composto dalle prime tre tracce, (Allegro, Adagio e Cadenza – Andante con moto), mentre la quarta traccia, “Shadows”, è una rivisitazione del secondo tempo parafrasando lo stile di Jimi Hendrix, artista molto amato dal gruppo. L’ultima traccia è composta da venti minuti di improvvisazione dei New Trolls, nel corso della quale viene anche ripreso un brano della canzone Il sole nascerà, uscita pochi mesi prima dell’album su 45 giri. La serata avrà inizio alle ore 21 e verrà aperta dal gruppo “The Radio Luxembourg”.
TILT, associazione giovanile nata a Fiorano Modenese ma attiva in tutta la provincia, propone per sabato 31 lo spettacolo “SPARTITI”, di Max Collini (voce e testi negli OfflagaDiscoPax) e Jukka Reverberi (Giardini di Mirò, Crimea X e molti altri progetti), che si terrà presso le Casette Sassi e Guastalla alle ore 22, preceduto, dalle 21, da intrattenimento musicale con dj set e bar a prezzi popolari. I due artisti si presentano e presentano il proprio spettacolo in questo modo:
«SPARTITI è uno spettacolo di droni, letture, suoni e narrazioni. Jukka Reverberi e Max Collini si sono incontrati tante volte: in una canzone, in una sezione (del PCI) e infine sopra e sotto a tanti palchi in giro per l’Italia. “Spartiti” è il loro nuovo luogo di ritrovo, che ha preso vita di recente, alla fine dell’anno dispari 2013. Dopo essersi studiati a lungo, grazie alla collaborazione nata diversi anni fa con l’esperienza in duo delle “Letture emiliane”, Jukka e Max si danno un altro appuntamento per strutturare in modo più coerente il loro percorso insieme, altrove frammentato e sporadico e in questa nuova proposizione indirizzato verso lo sviluppo di suoni e contenuti maggiormente personali rispetto al passato. “Spartiti” mira infatti a contestualizzare le narrazioni di Max Collini in un ambiente che non si limiti alla sola sonorizzazione, portando le composizioni a un livello più profondo di interconnessione formale con i contenuti letterari. Partendo da alcuni stralci tratti da autori quali Pier Vittorio Tondelli, Simona Vinci, Paolo Nori, Gianluca Morozzi, Matteo B Bianchi e altri ancora, Max Collini si addentra nella sua personalissima interpretazione della letteratura contemporanea italiana aggiungendo alcuni racconti inediti scritti di suo pugno. Nel frattempo Jukka Reverberi si destreggia tra tappeti sonori d’ambiente digitale, chitarre dilatate e gingilli analogici, sfidando l’anarchia espositiva di Max per restituire un canovaccio che presenti e rappresenti i luoghi e i tempi in cui sono nate e cresciute le culture politiche, musicali ed umanistiche da cui entrambi provengono. I compiti restano “Spartiti”, appunto, ma con l’intento di portare al centro del dibattito l’insieme e non le singole parti, scartando verso potenzialità ancora inespresse di due figli illegittimi del Patto di Varsavia.»
Per gli amanti dello sport sabato sarà possibile assistere alla finale 3°/4° posto del torneo di calcio “Memorial Daniele Amoroso” presso il Campo Parrocchiale di Spezzano a cura del G.S. Spezzanese (la finale si terrà la domenica) e in Piazza Ciro Menotti, dalle 16 alle 19, al saggio di ginnastica a cura del G.S. Libertas.
Alle 20.30, al Quartiere Latino, che si trova presso il centro Commerciale di Fiorano, spettacolo di flamenco “Cositas Buenas” a cura della Scuola di Balletto Dancing Time del G.S. Libertas Fiorano e a seguire “Step By Step”, balli latino americani. In occasione del Festival del Commercio Equo e Solidale la Cooperativa Sociale Oltremare organizza per sabato 31 lo spettacolo “8mani solidali – Per risate e divertimento equo”, che si terrà presso il Centro Parrocchiale di Fiorano alle ore 21.15: serata all’insegna del buonumore e della cultura equa e solidale con la compagnia di teatro comico di improvvisazione 8mani.
Domenica 1° giugno in Piazza Salvo D’Acquisto, la piazza del mercato di Fiorano, si terrà dalle 08.30 alle 19 il Mercato della Toscana: qualità sul banco a cura del Consorzio Ambulanti Toscano, mentre in Piazza Ciro Menotti, dalle 15 alle 23, sarà presente lo stand dell’AVIS di Fiorano.
In serata dalle 21 musica dal vivo presso il Centro Commerciale con Fré Monti Acoustic Trio e presso le Casette Sassi e Guastalla con il gruppo pop – folk “I Bulgari”.
In Piazza Ciro Menotti dalle 21 “LA NOTTE TARANTATA”, pizzica rock’n tarantelle del sud Italia con Putipiù, musiche dalla Calabria, Claudia Aru Trio, musiche dalla Sardegna e Nati Così, musiche dal Salento.
Nelle giornate di sabato e domenica i punti di ristoro di troveranno al Centro Parrocchiale, al Centro Commerciale e in Piazza Martiri Partigiani. Come in tutti i week end del Maggio Fioranese in Piazza Casa del Popolo spazio dedicato ai più piccoli, nella saletta al piano terra del Palazzo Astoria vendita di libri a cura del Comitato Fiorano in Festa, presso la Casa delle Arti “Vittorio Guastalla” mostra di pittura a cura dell’Associazione Arte e Cultura e bancarelle ambulanti per tutto il centro.

 

Ora in onda:
________________












Ultime notizie