venerdì, 12 Aprile 2024
21.8 C
Comune di Sassuolo
HomePrimo incontro di Francesco Tosi sindaco con la stampa




Primo incontro di Francesco Tosi sindaco con la stampa

tosi_fioranoIl sindaco Francesco Tosi ha incontrato per la prima volta la stampa nella Sala Giunta del Municipio. Ha esordito ringraziandola per l’attenzione riservata alla lunga marcia di avvicinamento alle elezioni, cominciata a febbraio con l’avvio delle primarie. Ha ringraziato inoltre tutte le liste che lo hanno sostenuto: “Anche nel lavoro delicatissimo di questi giorni, riscontro la piena fiducia di tutti. Vogliamo tornare ad avvicinare la gente alla politica e ci riusciremo se la politica torna ad avvicinarsi alla gente”. Prima di tutti restando coerenti alle cose dette, come è successo con l’applicazione del regolamento Pd dei due mandati, che ha generato una lista nuova, per la metà composta da non iscritti, considerata debole e invece premiata con il migliore risultato della provincia. 

Tosi specifica:  “Tenendo fede a quello che ho sempre detto, che quando si saprà qualcosa sarò io il primo ad informare, oggi  non farò nessun nome sulla giunta. Tengo a precisare questo,  per azzerare  le voci che sono venute fuori da alcuni giornali. L’unico che verrà confermato come assessore è Biagini.

Mercoledì prossimo – aggiunge – incontrerò per la prima volta il direttivo del mio Partito e della Lista, e mi confronterò con loro, per arrivare alla fine della settimana con la formalizzazione della giunta e per la settimana successiva il primo insediamento del  consiglio comunale”. Gli assessori saranno 5, uno già nominato, Biagini,  e  2 donne  2 uomini.

Francesco Tosi ha poi parlato della felpa indossata, con il suo nome e il numero 1: “Mi hanno detto che è dell’allenatore e comporre la Giunta e come fare l’allenatore, che va in ritiro e riflette personalmente, senza affidarsi a sondaggi di gradimento e senza ascoltare pettegolezzi”. “Per questo metterò nel mio ufficio l’immagine della Perpetua di Don Abbondio, che era troppo facile al pettegolezzo”.

Sulle prime azioni, ha ribadito l’attenzione al problema del personale, in sofferenza per numero e copertura di ruoli. Da un mese mancano il dirigente ai Lavori Pubblici e il capo dell’Ufficio Urbanistica, scaduti con le dimissioni del sindaco uscente e non rinnovati dal Commissario Prefettizio. In attesa di espletare le procedure per ricoprire i ruoli, il sindaco Tosi si è incontrato con il neosindaco Massimiliano Morini per verificare la possibilità di un comando, per alcune ore a settimana, di un loro funzionario perché urbanistica e lavori pubblici non possono restare bloccati. Francesco Tosi ha detto infine che affiggerà ai muri della Sala della Giunta i dieci criteri, perché su quelli ‘chiederemo di essere giudicati’: 1° Un Sindaco di tutti i cittadini; 2° Fiorano nel Distretto–città; 3° L’equità;  4° La trasparenza; 5° L’ambiente; 6° La semplificazione; 7° Un programma complessivo; 8° La partecipazione; 9° Sapere cosa è prioritario (la persona); 10° Trattare il denaro ed i beni pubblici come fossero i propri.

Ora in onda:
________________












Ultime notizie