sabato, 1 Ottobre 2022
20.7 C
Comune di Sassuolo
HomeDisinnesco di un ordigno bellico a Vado di Monzuno




Disinnesco di un ordigno bellico a Vado di Monzuno

bomba_seconda_guerra_3Disinnescata e poi fatta brillare questa mattina una bomba d’aereo da 1.000 libbre, risalente alla 2/a guerra mondiale, inesplosa, ritrovata nel torrente Setta a Vado di Monzuno, sull’Appennino Bolognese, all’altezza della località Creda. Le operazioni, di disinnesco e di bonifica, coordinate dalla Prefettura di Bologna con una apposita unità di crisi, sono state compiute dai militari del comando reggimento genio ferrovieri di Castelmaggiore. Le operazioni hanno comportato l’evacuazione temporanea di 570 persone. Al termine del disinnesco, l’ordigno è stato trasportato, con la scorta della polizia stradale, in Comune di Marzabotto presso la cava “Poma” in località rio Carbonaro -frazione Lama di Setta, e fatto brillare in sicurezza.

 

(immagine di repertorio)

Ora in onda:
________________












Ultime notizie