mercoledì, 30 Novembre 2022
4.2 C
Comune di Sassuolo
HomeTurismo: Regione e Unioncamere rinnovano l’intesa per la promozione. Firmato a Bologna...




Turismo: Regione e Unioncamere rinnovano l’intesa per la promozione. Firmato a Bologna il protocollo

Potenziare il sostegno al turismo che rimane uno dei motori dell’economia regionale, rafforzando la collaborazione tra pubblico e privato per un sistema di promozione unitario della “destinazione Emilia-Romagna”.
E’ l’obiettivo del rinnovo per un biennio dell’intesa per la promozione del turismo tra Regione e Sistema Camerale. L’assessore al Turismo dell’Emilia-Romagna Maurizio Melucci e il presidente di Unioncamere, Maurizio Torreggiani, hanno firmato l’accordo in base al quale le nove Camere di commercio mettono complessivamente a disposizione dell’Apt Servizi oltre 1 milione di euro all’anno, che assieme agli stanziamenti della Regione finanzieranno i programmi annuali di iniziative e progetti di promozione turistica.
L’intesa punta a realizzare progetti integrati per valorizzare il patrimonio culturale, l’offerta turistica, i prodotti tipici e di qualità, le eccellenze dei territori dell’Emilia-Romagna che rientrano tra i “brand” di successo riconosciuti a livello internazionale, con valenza strategica anche in vista di Expo 2015.
L’assessorato regionale, il sistema camerale e la loro struttura partecipata Apt Servizi, hanno individuato le linee guida per le attività di promozione sui mercati esteri dell’immagine turistica dell’Emilia-Romagna, della filiera agroalimentare, dell’enogastronomia e della cultura.
Il principale obiettivo condiviso dalla Regione e dal Sistema Camerale è il rafforzamento della catena del valore del settore turistico, sviluppando ulteriori sinergie tra enti pubblici e soggetti privati per consolidare un sistema di promozione unitaria.
Nel dettaglio, gli sportelli camerali svolgeranno nei confronti delle imprese del settore turistico attività di informazione, orientamento e supporto per la ricerca di agevolazioni e finanziamenti statali e comunitari. Per i progetti europei, si ricercherà il raccordo con le iniziative del consorzio interregionale Simpler, aderente alla rete comunitaria Enterprise Europe Network.
Il sistema camerale continuerà a promuovere iniziative per facilitare l’accesso alle certificazioni di qualità, in particolare rafforzando il marchio “Ospitalità italiana”, in modo da stimolare le imprese certificate ad aggregarsi su temi e percorsi turistici.
Servizi camerali di mediazione, anche in modalità on-line, con costi e tempi contenuti, potranno essere utilizzati per risolvere le controversie tra imprese e tra queste e utenti nel settore turistico.
Tra gli obiettivi dell’intesa, l’attività di monitoraggio del turismo per individuare gli asset e i fabbisogni di innovazione e informazione per lo sviluppo del settore e per promuovere le reti di impresa.

Ora in onda:
________________












Ultime notizie