domenica, 5 Febbraio 2023
3 C
Comune di Sassuolo
HomeApprovati dalla Giunta di Pavullo il Documento di Qualità Urbana e l’avviso...




Approvati dalla Giunta di Pavullo il Documento di Qualità Urbana e l’avviso per la raccolta delle proposte di trasformazione urbanistica ed edilizia per il POC 2015-2020

L’ultima Giunta Comunale di Pavullo ha approvato il Documento di Qualità Urbana e l’avviso pubblico per la raccolta e la selezione delle proposte di trasformazione urbanistica ed edilizia da programmare nel Piano Operativo Comunale, il Poc, 2015 – 2020. Il Poc è lo strumento urbanistico per definire operativamente e governare nel tempo tutte le principali trasformazioni urbane e al contempo costituisce il piano – programma degli interventi che riguardano “ la città pubblica”. La costruzione del Poc vedrà coinvolti, accanto alle istituzioni e alle forze politiche, i cittadini e gli attori economici e sociali interessati alla trasformazione del territorio.
“E’ un passaggio importante verso il completamento di uno dei punti più qualificanti del programma elettorale – dichiara l’Assessore all’Urbanistica, Stefano Iseppi – e l’ obiettivo dell’Amministrazione è, in primo luogo, verificare l’interesse da parte dei soggetti privati alla realizzazione di interventi edilizi. Se saremo in grado, ovviamente all’interno della cornice data dalla pianificazione, di stimolare investimenti nel settore edile, che sta patendo in modo pesante la crisi, vorrà dire che riusciremo nella missione di creare opportunità in più di lavoro. L’altro aspetto è verificare la disponibilità dei soggetti privati a concorrere a soddisfare gli obiettivi di pubblico interesse individuati nel Documento di Qualità Urbana. Vogliamo puntare sulla qualificazione dell’arredo urbano del centro, sulla riqualificazione del Parco Ducale, sulla mobilità in particolare in via Marchiani. Migliorare e riqualificare la città pubblica, in termini di qualità degli spazi, sarà il nostro obiettivo futuro”.

“L’altro aspetto innovativo del Poc – prosegue Iseppi – introdotto dalle norme regionali, è l’obbligo di destinare il 20% di area per l’edilizia residenziale sociale. Come amministrazione punteremo a realizzare in collaborazione col privato forme di edilizia convenzionata e a riqualificare il patrimonio di edilizia residenziale pubblica. Una parte altrettanto importante, infine, riguarda il recupero e la valorizzazione del patrimonio edilizio rurale”.
Con la pubblicazione del bando i proprietari di immobili, sia aree sia edifici, interessati dalle trasformazioni urbanistiche ai sensi del Psc, gli operatori economici interessati a partecipare alla realizzazione degli interventi, in partnership con i proprietari degli immobili e i soggetti legati da rapporti di natura obbligatoria con la proprietà, potranno presentare entro i termini di scadenza domanda per ottenere l’inserimento nel Piano.
Il bando sarà pubblicato nei prossimi giorni e fino al 6 settembre. Per informazioni i cittadini potranno rivolgersi al Servizio Urbanistica, in via Giardini 6 presso il Palazzo Ducale o visitare l’apposita sezione sul sito del comune di Pavullo www.comune.pavullo-nel-frignano.mo.it.

 

 

Ora in onda:
________________












Ultime notizie