sabato, 1 Ottobre 2022
20.7 C
Comune di Sassuolo
HomeDue ricercati rintracciati e due truffatori allontanati a Reggio Emilia dalla Polizia




Due ricercati rintracciati e due truffatori allontanati a Reggio Emilia dalla Polizia

polizia_20Ieri mattina, presso la comunità Papa Giovanni XXIII, la Polizia ha provveduto all’esecuzione della sospensione della misura alternativa dell’affidamento ai servizi sociali, con immediata traduzione in carcere, a carico di un 37enne beneficiato da tale istituto, su ordine della Magistratura di Sorveglianza per condotta inidonea al suo status: più volte aveva provocato accesi litigi con altri ospiti conviventi. L’uomo: F.T., ferrarese, rintracciato nella struttura  è stato associato al carcere cittadino, dove dovrà scontare una pena detentiva di oltre 4 anni.

Nella tarda mattinata un equipaggio delle Volanti, durante un giro di controllo in via Amendola, nei pressi della struttura del “S.E.R.T’, ha fermato per un controllo un cittadino straniero. L’uomo, poiché privo di documenti, è stato accompagnato in Questura dove è risultato essere M.A., un cittadino marocchino di anni 35 irregolare sul Territorio Nazionale, ma soprattutto risultava essere ricercato per essere sottoposto ad esecuzione di pena detentiva per reati in materia di stupefacenti. Anche il marocchino è stato tradotto nel carcere cittadino per scontare 8 mesi di detenzione.

Sempre ieri, in mattinata, una Volante, in servizio di controllo del territorio, nel transitare in via della Repubblica, ha fermato una vettura con due persone a bordo per un controllo. La coppia – si trattava di marito e moglie di origini sicule, rispettivamente di 39 e 40 anni – risultava gravata di numerosi precedenti per reati contro il patrimonio, in particolare le cosiddette “truffe dello specchietto” in danno di automobilisti in giro per l’Italia. Gli stessi non erano in grado di giustificare in alcun motivo la loro presenza in città, riferivano di essere provenienti da Milano. I due sono stati accompagnati in Questura e affidati alla Divisione di Polizia Anticrimine, per l’irrogazione del foglio di via obbligatorio. A seguito di tale obbligo i due hanno lasciato la città: simile provvedimento era stato già adottato a loro carico in altre città italiane.

Ora in onda:
________________












Ultime notizie