Tasi, a Bologna pagamento rinviato al 31 Luglio



    denaro_euroA Bologna “solo e unicamente per la Tasi, ai contribuenti che dovessero pagare dopo il 16 di giugno, ma entro il 31 luglio, non saranno applicate sanzioni”. Lo ha annunciato la vicesindaco Silvia Giannini, che oggi in Consigio comunale è tornata a tranquillizzare i cittadini dopo i continui allarmismi lanciati dai media sui possibili errori nei bollettini precompilati della Tasi. Per la prima rata di Imu e Tari la data del 16 giugno rimane invariata.