giovedì, 18 Aprile 2024
7.5 C
Comune di Sassuolo
HomeCampionato italiano rescue assoluti 2014: ancora argento per i Nuotatori Modenesi e...




Campionato italiano rescue assoluti 2014: ancora argento per i Nuotatori Modenesi e 9° posto della generale

staff-torpedoLa spiaggia del bagno Akuna Matata di Riccione vive di sole finali dirette. Solo le due staffette in programma effettuano al mattino le eliminatorie. Il campionato tricolore rescue assoluti, epilogo della rassegna tricolore di nuoto di salvamento per le prove oceaniche, fornisce nuovi sussulti, ripartendo dalla gara del frangente. E Silvia Meschiari si conferma la numero 1. Con lei sul podio Pidello e Marra, per il giallo dei Nuotatori Modenesi al 9° posto Giuditta Pascotto, al 16° Martina Mazzi e 23a Eleonora Ferrari. 

Daniele Sanna resta vestito in costume tricolore confermandosi maschio alfa della specialità. Sul podio Gilardi e Lentini si scambiano le posizioni e precedono Paolo Lucchi all’8° posto. Un poco distaccati Nicholas Zucchi 22°, Mattia Cavedoni 27° e Marco Vaccari al 33° posto. Senza nessun ammesso nelle bandierine sulla spiaggia, la sessione del mattino si è conclusa con le eliminatorie delle staffette. Dalla latitanza nella tavola che nell’individuale registravano 6a la Meschiari e Sanna 11°, si passa alla finale nel torpedo. Proprio da questa prova esce l’unica medaglia dei Nuotatori. Il quartetto con Giuditta Pascotto al lancio (per raggiungere la boa al largo), Martina Mazzi (al recupero della prima con pinne e salvagente) ed il duo di recupero Sara Leonelli-Leo Ferrari per superare il traguardo con la recuperata, dopo l’ottima qualificazione alle spalle della Marina Militare, nuova sorprendente conferma in finale precedute solo dalle Rane Rosse di Silvia Meschiari e Marta Mozzanica. Terze le atlete della Marina. Un tocco di classe certamente fornito oltre alla preparazione del duo Sfondrini/Baranzoni, dalla supervisione tecnica di Federica Ferraguti in questa stagione con maglietta e cronometro.
Al maschile dopo il 7° posto del mattino i gialloblu superano il traguardo al nono posto. Colpo del River Borgaro che fredda le favorite Rane di Daniele Sanna che come nelle giornate precedenti si veste anche del titolo nel corsa-nuoto-corsa. Anche per il fioranese Paolo Lucchi stessa medaglia: quella di legno. Nick Zucchi, l’altro portacolori dei Nuotatori M. qualificato, ha concluso la prova al 23° posto e mentre al femminile, l’azzurra della Marina Chiara Pidello si prende la rivincita e fulmina Meschiari e Critelli, troviamo Mazzi 7^ e Pascotto 9^
Una vivacità del settore che porta il sodalizio delle piscine di Maranello e Formigine dopo l’affermazione nella classifica junior nel weekend, nella prestigiosa top10 nazionale assoluta.

Ora in onda:
________________












Ultime notizie