sabato, 24 Settembre 2022
14.4 C
Comune di Sassuolo
HomeMartedì 10 giugno il programma di Biografilm Festival è votato al teatro...




Martedì 10 giugno il programma di Biografilm Festival è votato al teatro e alle arti performative

Biografilm-FestivalAlle 20.00 nella sala Mastroianni del cinema Lumière sarà presentata l’anteprima italiana di Dangerous Acts – Starring the Unstable Elements of Belarus. Il film, diretto da Madeline Sackler, racconta la storia del Belarus Free Theatre, una compagnia teatrale bielorussa messa fuorilegge dal governo perché “sovversiva”. Il film entra nelle case e nelle cantine dove gli attori combattono la loro battaglia, catturando spettacoli clandestini e testimonianze coraggiose. E racconta il potere dell’arte contro ogni tentativo di ingabbiare la forza delle idee.

A seguire, sempre in sala Mastroianni, si terrà l’anteprima italiana di The Last Impresario, di Gracie Otto, il film sulla vita di Michael White, il grande produttore teatrale e cinematografico inglese a cui dobbiamo show del calibro di Oh! Calcutta, Monty Python e il Sacro Graal e The Rocky Horror Picture Show. Playboy, giocatore d’azzardo, protagonista della scena mondana, “Chalky”, come lo chiamano i suoi amici, è arrivato al successo dal basso, guidato dal talento e dall’istinto, fino a brillare di luce propria nel firmamento della scena culturale londinese. All’anteprima sarà presente lo stesso Michael White.

Entrambi i film partecipano al Concorso internazionale.

Altri appuntamenti interessanti della giornata riguardano da vicino il cinema italiano, e in particolare emiliano-romagnolo. Alle 21.30 al Cinema Arlecchino si terrà l’anteprima mondiale di Gitanistan – lo Stato immaginario delle famiglie rom salentine, di Pierluigi De Donno e Claudio Giagnotti. Claudio Giagnotti detto “Cavallo” è musicista e produttore musicale conosciuto e apprezzato nel Salento e nel Mediterraneo come colui che porta avanti con convinzione uno stile musicale che chiama Trad-innovazione. Figlio di una rom e di un italiano si sente al 50% zingaro. Gitanistan ci porta nelle case di una piccola comunità rom del sud Italia, da tempo integrata. La storia familiare, quella di una società e quella di un territorio si intrecciano in un film sulla magia delle radici.

Più tardi, alle 22.00 al Cinema Lumière sarà invece presentata nell’ambito di What’s Culture? una coppia di film firmati dal regista Davide Pepe, nato in Puglia ma bolognese d’adozione: The Fallen Body e Working Around Viceversa.

Intanto, cresce l’attesa per Frank, la nuova commedia con Michael Fassbender che approderà a Biografilm Festival venerdì 13 giugno: il personaggio di Frank si aggira per Bologna già da qualche giorno e dal 10 al 12 giugno sarà protagonista di cinque appuntamenti nelle Coop del centro della città.

È possibile consultare il programma completo di Biografilm Festival sul sito ufficiale della manifestazione: http://www.biografilm.it/2014/programmazione

Ora in onda:
________________












Ultime notizie