sabato, 20 Aprile 2024
8.8 C
Comune di Sassuolo
HomeEcco le prossime scadenze fiscali del Comune di Casalgrande




Ecco le prossime scadenze fiscali del Comune di Casalgrande

IMU
Con il 2014 l’IMU (Imposta Municipale Propria) è giunta al terzo anno di applicazione. Rispetto al 2013 le principali novità sono:
– messa a regime dell’esenzione per le abitazioni principali -con esclusione di quelle di lusso classificate catastalmente in categoria A1, A8 e A9, vale a dire abitazioni di tipo signorile, castelli, palazzi ecc. L’esenzione riguarda anche gli immobili equiparati all’abitazione principale per legge –ad es. unità immobiliari appartenenti alle cooperative edilizie a proprietà indivisa, adibite ad abitazione principale e relative pertinenze dei soci assegnatari– e quelli assimilati da regolamento comunale –ad es. abitazione posseduta a titolo di proprietà o di usufrutto da anziano o disabile che acquisisce la residenza in istituto di ricovero o sanitario a seguito di ricovero permanente, a condizione che la stessa non risulti locata-
– esenzione dall’imposta dei fabbricati invenduti delle imprese costruttrici qualora non locati e dei fabbricati rurali ad uso strumentale.
La scadenza dell’acconto IMU è fissata al 16 giugno. Si ricorda che, non essendo state ancora deliberate le aliquote per l’anno in corso, in sede di acconto si dovranno utilizzare quelle stabilite per l’anno 2013 (con eventuale conguaglio in sede di pagamento del saldo di dicembre).

Sul sito del Comune –nel Portale dei Tributi- è disponibile il Calcolo IMU per l’elaborazione e la stampa del modello di pagamento, previo inserimento dei dati riguardanti la rendita catastale degli immobili, la percentuale e i mesi di possesso.

TASI
Dall’anno 2014 è stata istituita, in materia di imposizione locale sugli immobili -siano essi fabbricati, aree fabbricabili o terreni- la nuova tassa sui servizi indivisibili dei comuni, meglio nota con il suo acronimo di TASI. Per i Comuni, come Casalgrande, che non hanno ancora deliberato le aliquote e il relativo regolamento, la scadenza dell’acconto TASI è stata rinviata al 16 ottobre –con decreto legge approvato dal Consiglio dei Ministri n. 19 in data 6 giugno.
L’Ufficio Tributi resta a disposizione per qualsiasi dubbio o chiarimento al numero di tel. 0522 – 99.85.55/99.85.62.

TARI
Per quanto riguarda la TARI (la Tassa sui Rifiuti che ha sostituito, dal 2014, la TARES) , la scadenza della prima rata (pari al 50% dell’importo complessivamente dovuto a titolo di Tares 2013, esclusa la maggiorazione statale per servizi indivisibili) è stata fissata dal Comune al 15 luglio. Il modello F24 precompilato per il pagamento sarà recapitato direttamente ai contribuenti da parte Iren Emilia Spa.

 

Ora in onda:
________________












Ultime notizie