sabato, 24 Settembre 2022
15.7 C
Comune di Sassuolo
Home"Happy Birthday Radio Bruno": tutta Carpi festeggia i primi quarant'anni di Radio...




“Happy Birthday Radio Bruno”: tutta Carpi festeggia i primi quarant’anni di Radio Bruno

RadioBrunoEstateNon poteva che essere una grande festa della musica a celebrare il quarantesimo compleanno della Radio più famosa dell’Emilia Romagna. I festeggiamenti ieri sera a Carpi (dove la radio nacque nel 1974 e dove tutt’ora ‘risiede’) nella splendida cornice di piazza Martiri, una delle piazze più grandi d’Italia, ancora martoriata dalle cicatrici del terremoto di due anni fa, celate dietro le impalcature del Duomo in ricostruzione. RengaNonostante la giornata torrida, le ragazzine a caccia di autografi e soprattutto di un posto in prima fila hanno preso posto già dalla mattinata in maniera di poter assistere nel pomeriggio alle prove degli artisti ed essere già in pole position per la serata che è iniziata intorno alle 19.30 con l’esibizione di tre gruppi modenesi appena affacciati al mondo della musica: I Re Mida, Benji e Fede e i Simons.
Poi via via una carrellata di artisti di varia estrazione scelti per soddisfare le diverse fette di pubblico. Aprono gli inossidabili Nomadi e subito dopo l’ultimo vincitore di XFactor Michele Bravi con un pezzo (manco a dirlo) di Tiziano Ferro, la bella sorpresa di Senhit (artista di musical e si sente e si vede), la prima rossa della serata Annalisa e subito dopo la piazza esplode al ritmo del soul swing di un Paolo Belli carichissimo che torna a cantare nella sua Carpi ad un mese di distanza dall’ultima volta.

ArisaFrancesco Renga, la rediviva Dolcenera, palestratissima e rittissima, i ritrovati fratelli Zampaglione (Zero Assoluto) e poi la prima esplosione vera e propria della serata: Kekko Silvestre al comando dei suoi Modà irrompe sul palco che in qualche modo ha tenuto al battesimo il gruppo che ora riempie gli stadi, e sono proprio gli Stadio di Gaetano Curreri gli ospiti successivi, prima di una scioccante biondissima e magrissima Arisa.

 

Kekko-ModaFinalmente per le urlanti ragazzine delle prime file arrivano i Dear Jack ennesimo prodotto Mariadefilippiano fresco vincitore del secondo posto ad Amici, nonché del premio della critica. Chiusura dello spettacolo con la leonessa Noemi con un paio di brani trascinanti e dal sapore seventies tratti dal suo album “Made in London”. Chiusura in tandem con Gaetano Curreri con l’esibizione del bellissimo “Vuoto a perdere” hit scritta appunto da Curreri insieme a Vasco per la voce di Noemi.

Noemi-CurrieriQuattro ore di musica quattro, ma soprattutto una festa, alla fine sotto una pioggia di coriandoli e stelle filanti tutto il cast di Radio Bruno sul palco per ringraziare quel pubblico che ogni giorno si sintonizza sulle magiche frequenze. Lo spettacolo,completamente gratuito si è reso possibile grazie alla partecipazione del Comune di Carpi, di Parmigiano Reggiano, di Grissinbon, di Coop Estense, della Banca Popolare dell’Emilia Romagna e di Youbet.it.
Tanti auguri Radio Bruno! ! !

 

Ora in onda:
________________












Ultime notizie