mercoledì, 30 Novembre 2022
6.4 C
Comune di Sassuolo
HomeArmi e droga in auto: giovane denunciato dai carabinieri a Novellara




Armi e droga in auto: giovane denunciato dai carabinieri a Novellara

carabinieri_2001L’incisiva attività di controllo ha portato a Novellara, comune della bassa in provincia di Reggio Emilia, i Carabinieri della locale Stazione ad operare la denuncia di un operaio del paese che incappato nei controlli operati dei Carabinieri di Novellara è stato sorpreso con al “seguito” un coltello a serramanico lungo 20 cm di cui 8 di lama e una quarantina di grammi di marjuana. Con l’accusa di porto abusivo di armi e detenzione di sostanze stupefacenti i Carabinieri della Stazione di Novellara hanno denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Emilia un operaio 20enne residente a Novellara, operando a suo carico il sequestro di quanto illecitamente detenuto.

La vicenda trova la sua forza nella capillare attività di controllo del territorio che ha visto, come anzidetto, i Carabinieri della Stazione di Novellara nel corso di un servizio di perlustrazione, svolto l’altra mattina, procedere al controllo di un giovane che viaggiava alla guida di una Fiat Punto lungo Via Neve Shalom. Una volta fermato e terminate le procedure di identificazione, notato l’atteggiamento preoccupato del conducente i militari approfondivano gli accertamenti rinvenendo in sua disponibilità 3 grammi abbondanti di marjuana che nascondeva nella tasca dei pantaloni. I controlli venivano quindi estesi all’autovettura con esito positivo: all’interno di un borsello i Carabinieri rinvenivano un coltello a serramanico lungo 20 cm di cui 8 di lama e ulteriori 36 grammi di marjuana. Date le circostanze di tempo e di luogo che non giustificavano certamente il possesso del coltello e visto il quantitativo di stupefacente posseduto il giovane veniva condotto in Caserma dove dopo aver operato il sequestro di quanto illecitamente posseduto veniva rilasciato con a carico un denuncia in stato di libertà inoltrata alla Procura reggiana in ordine ai citati riferimenti normativi violati.

Ora in onda:
________________












Ultime notizie