‘ETRA Festival, Arte ai Contrari’ a Vignola


EtraSabato 21 giugno, a Vignola, in Piazza dei Contrari, in pieno Centro Storico, proprio sotto la Rocca, inaugura “ETRA Festival, Arte ai Contrari” un vero e proprio Festival delle Arti (Musica, Danza, Teatro e Letteratura) che proporrà spettacoli sotto le stelle per tutta l’estate, fino al 30 settembre.
Dopo un prologo prestigioso che ha avuto luogo mercoledì scorso con la presentazione del libro “Wandrè, l’artista della chitarra elettrica” cui è intervenuto l’autore Marco Ballestri e Rigo Righetti, l’ex bassista di Ligabue, si inizia ufficialmente sabato 21 giugno con lo spettacolo di danza Peter Pan della compagnia Antratto, che poi metterà in scena “Il Lago dei Cigni” domenica sera.
Mercoledì 25 sarà la volta di Velerio Massimo Manfredi e Valerio Costantini che presenteranno un reading sul mito di Ulisse.
Il cartellone di ETRA (perché di un vero e proprio cartellone si può parlare) proseguirà per tutto Luglio ed Agosto con spettacoli di Musica e Teatro, tutti i venerdì ed i sabati: tra gli altri per la musica una serie di eventi realizzati in collaborazione con Artinscena e, per il teatro, Giorgio Comaschi, Mario e Pippo Santonastaso, lo spettacolo “la Pugna e la Pipa” sui Mondiali di calcio dell’82. I mercoledì di luglio saranno invece dedicati alle “Notti d’incanto” musicali del Circolo Bononcini. Molto ricca anche la rassegna di letture creata in collaborazione con la libreria dei Contrari (per i grandi) e la libreria Il Castello di Carta (per i piccoli) sempre di Vignola. ETRA è una iniziativa di Andrea Candeli ed Andrea Santonastaso con il fondamentale contributo della Fondazione di Vignola insieme all’aiuto dell’ Associazione Vignola Grandi Idee.

Cosa è ETRA:
Un Palco in Piazza dei Contrari ed un Festival di Arti, per un periodo di 4 mesi (da giugno a settembre). Concerti, Spettacoli Teatrali, Balletti, Presentazione di Libri, il tutto in un vero e proprio SALOTTO all’aria aperta quale quello che ci regala Piazza dei Contrari e la nostra Vignola intorno.
Un luogo ed un Festival che deve diventare appuntamento fisso della estate vignolese, dei vignolesi e dei cittadini dei comuni limitrofi, fino ad arrivare a convogliare in Piazza dei Contrari anche tanti modenesi e bolognesi, perché un ospite va onorato con un’ accoglienza di alto livello estetico e culturale e Piazza dei Contrari è in grado di garantirla senza bisogno di un filo di trucco, ma semplicemente “vestita” di un Palco e delle Arti adatta a riempirlo.

Perché il ETRA:
Il Progetto ETRA FESTIVAL nasce dalla esigenza condivisa di alcune importanti realtà Culturali di Vignola di fare della nostra città un luogo di aggregazione estiva per la realizzazione di manifestazioni musicali, teatrali, coreutiche e letterarie di rilievo nazionale.
E quale luogo migliore per valorizzare il nostro territorio della Piazza Dei Contrari, quindi della adiacente Rocca e del vicino Centro Storico?

Perché il Titolo:
Perché ETRA significa ARTE al Contrario.
Perché il Palco di Piazza dei Contrari a Vignola si propone come un salotto elegante e raffinato si, ma “a rovescio”, cioè diverso come salotto, intanto perché all’aperto, sotto il cielo stellato, poi perché pieno di musica, danza, teatro, letteratura, in una parola ARTE, che ha bisogno di essere VIVA per esprimersi, suonare, cantare, danzare, recitare, parlare.
E cosa c’è di meglio di un salotto all’aperto per far sentire la propria ENERGIA?
E cosa c’è di meglio di un PALCO sotto il cielo per esprimere tutti i COLORI della propria anima artistica?
Da Giugno a settembre la volta celeste “si rivolta”, le stelle scendono dal cielo e poi salgono sul palco per illuminarci con la MUSICA, DANZA, TEATRO e LETTERATURA e vestirci tutti di ARTE!