lunedì, 6 Febbraio 2023
1.4 C
Comune di Sassuolo
HomeInaugura venerdì 20 giugno a Spilamberto la 144° Fiera di San Giovanni




Inaugura venerdì 20 giugno a Spilamberto la 144° Fiera di San Giovanni

Spilamberto-fuochiInaugura venerdì 20 giugno la 144° Fiera di San Giovanni. L’inaugurazione è fissata per le 19.45 con “I magnifici 7 di Spilamberto”, dedicata ai prodotti tipici del nostro territorio. A seguire sproloquio del Marchese e del suo Fattore e intervento delle autorità.

Dalle 20.30 alle 2 apertura padiglioni espositivi area commerciale e nella segreteria della fiera annullo postale con cartolina filatelica dedicata alla fiera. Poi spazio dedicato all’Aceto Balsamico Tradizionale (attrezzature per acetaia, prodotti tipici, agricoltura, industria, artigianato, gastronomia locale). Inoltre mostra avi-cunicoltura del colombo e degli uccelli da canto e da voliera.

Alle 18 nel piazzale di via Monache “Una notte non in bianco- Tifiamo insieme l’Italia”, (visione sul maxischermo) a cura di Osteria degli Obici e F.C. Spilamberto.
Alle 18.30 presso la Galleria Ossimoro è prevista l’inaugurazione della mostra “Estetico Calligrafico” ceramiche di Giuliano della Casa.
Sempre alle 18.30 28° Rassegna Campanaria Interprovinciale. Dalle 19 alle 23 in via Monache “Cena del Pellegrino” a cura dell’Associazione di Promozione Sociale Confraternita di San Bartolomeo Apostolo.

Poi i tanti spettacoli proposti nell’ambito della notte bianca. Dalle 20 in via Paradosso pianobar con Alessandro Lunati a cura di Forno Valisi e New York Cafè. Sempre dalle 20 Le Botteghe di Messer Filippo presentano la Via delle Fiabe “Cosa farò da grande” e la via dello Sport mentre il mercatino di Via Obici inaugura “Le officine di Via Obici”, esposizione di opere, bancarelle, bar della guazza e pizzeria gitana. Alle 20, in via Santa Maria, nel cortile della biblioteca, Lo Zucchero Filato, New&Vintage Style, Rosticceria La Pandora e Floricoltura Drei presentano cena e musica con Mamo Unplugged e Supermarket. Dalle 20.30, nel Piazzale di via Monache, “Una notte non in bianco”, cena di benvenuto con cocktail bar a cura di Osteria degli Obici e F.C. Spilamberto. Dalle 21 all’Anfiteatro Pazienza la band rock/blues “Freelance”.
Alle 21 in viale Rimembranze musica dal vivo con Beppe Cavani e Marco Formentini alla Caffetteria del viale.
Spaziano tra le varie forme dell’arte le iniziative curate dall’Associazione Culturale Friction con il progetto “Cartoline dalla Luna”: alle 21.30, nel Cortile d’Onore della Rocca Rangoni, “2SEASONS”, spettacolo di danze urbane e visual art. Coreografie di Elisa Balugani. Interpreti BLACKSOULZ dancecrew, visual Marco Benisi e Produzione Modenadanza; alle 22.30 nel Parco della Rocca Rangoni, “IN BELLA COPIA”, Beatrice Antolini e Betti Barsantini interpretano “La voce del Padrone”, l’album più celebre di Franco Battiato; dalle 24 all’1.30 nel Piazzale Rocca rangoni “PULSE MOVEMENT”, videoproiezione architetturale sulla facciata della Rocca con sonorizzazione live di Giuseppe Cordaro. Uno dei temi affrontati dal videomapping sarà “Velocità e lentezza”, tema che caratterizza la partnership tra Spilamberto e Maranello in vista di Expo 2015. Spilamberto parteciperà anche alla “Notte Rossa” di Maranello, in programma il 28 giugno. La Notte Rossa è stata individuata da Anci come uno degli eventi AnciperExpo (20 in Italia). Spilamberto sarà quindi presente per rafforzare questa collaborazione, in vista dell’importante evento.

Alle 22, sotto il Torrione Medievale, Zambramora in concerto. All’1 sotto il Torrione concerto di musica popolare irlandese con “Tricorde”, a cura di Gelato.
All’1.30, nel piazzale di via Monache, “Una notte non in bianco” dj set con “Zacca Dj” a cura di Osteria degli Obici e F.C. Spilamberto. A seguire jam session con “Solo i Bravi Musicisti”, sempre a cura di Osteria degli Obici e F.C. Spilamberto.
Si chiude alle 4 con “Abc dal biasànot”, amaretti, bomboloni e caffè.

Ricordiamo, dalle 7 alle 13, sotto il Torrione Medievale, “Biospilla”, mercato dei prodotti di agricoltura biologica, biodinamica e del commercio equo-solidale.

Durante la fiera anche “Il Nocino come lo si fa e come lo si gusta” organizzato dall’Ordine del Nocino Modenese. Presso la sede dell’Ordine nel Torrione Medievale sarà possibile effettuare degustazioni di Nocino Biologico e ricevere informazioni sulla produzione artigianale del liquore tradizionale modenese. Si potrà visitare anche l’Antiquarium, presso il Torrione Medievale e il Museo dell’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena.
Ricordiamo l’iniziativa “Granatine solidali”, in via Sant’Adriano (cortile interno civico 27), raccolta fondi per i territori colpiti dall’alluvione. Grazie alla collaborazione di SPM Drink Systems Spa.
Inoltre tante iniziative e punti ristoro a cura di associazioni ed attività commerciali del territorio.

Per dettagli e aggiornamenti sul programma www.fierasangiovanni.it- www.comune.spilamberto.mo.it oppure pagina facebook www.facebook.com/fierasangiovanni.it

 

Ora in onda:
________________












Ultime notizie