martedì, 27 Settembre 2022
20.5 C
Comune di Sassuolo
HomeMidsummer Night's Gala: nel cuore di Carpi una festa da sogno




Midsummer Night’s Gala: nel cuore di Carpi una festa da sogno

Alessia-Ventura“La bellezza da sola persuade gli occhi degli uomini senza aver bisogno d’avvocati”: queste parole del Bardo, alla commedia del quale è ispirata Midsummer Night’s Gala, la serata dedicata alla bellezza che si preannuncia come uno dei primi grandi eventi mondani dell’estate carpigiana.
L’appuntamento è per la serata di domenica 29 giugno: nella splendida cornice di piazza Martiri, nell’antico cuore della città, si terrà, a partire dalle ore 20.00, una cena di gala, che potrà ospitare fino a 400 persone, preparata dal catering di I love my kitchen e concepita in un ambiente da sogno, allestito per la prima volta davanti alla Torre dell’Orologio di Palazzo Pio, con un arredamento di palme e piante, proiezioni e luci per trasmettere emozioni uniche e suggestive, con i tavoli e gli arredi luminosi.
La serata non sarà soltanto l’occasione per gustare prelibate pietanze, ma anche per partecipare ad una vera e propria festa, con il superbo spettacolo di luci e fiamme della compagnia di artisti di fama internazionale Lux Arcana e la presenza di tre convitati molto speciali: il tenore e musicista Matteo Macchioni, il comico e conduttore televisivo Gene Gnocchi, la modella, showgirl e attrice Alessia Ventura, per un evento all’insegna di musica, ironia ed eleganza.

Ci sarà però anche spazio per chi volesse unirsi alla serata dopo cena, con un Bar e Salotto fruibile dagli avventori, amici degli ospiti o semplici curiosi, accompagnati dall’intrattenimento di Alle Cavriani e dj Andrea Mazzali.
Il costo della cena è di 50 euro a persona. Per informazioni e prenotazioni si potrà chiamare il numero 338.5888777.

Dato non scontato, la manifestazione è il risultato della collaborazione tra diversi enti, sia pubblici che privati: dagli organizzatori Lucio Zerbini, consulente Banca Generali–Private Banking, FUJIKOStaff e Centro Formazione Alta Cultura (CEFAC), ai sostenitori Schiatti Car, Aberdeen, Vontobel, Acetaia Bellelli, Advance Advisor, Capital Strategies partners, Clear Cam, Dorhouse, Galimberti Consluting, Ghidoni Bevande, Mitho’, Ristorante Da Michele. Non ultimo, anche il Comune di Carpi, che ha fortemente voluto l’iniziativa, patrocina l’evento.

“Questo appuntamento – commenta il vicesindaco, assessore a cultura, centro storico, turismo, economia e commercio del Comune di Carpi Simone Morelli – nasce dalla volontà dell’Amministrazione di iniziare ad utilizzare la nostra piazza anche per le cene. Ma non ci si fermi a questo specifico evento: il modello di coinvolgimento dei privati, che ringraziamo per averci creduto, rientra a pieno titolo in quel progetto complessivo di rilancio dell’immagine della città. Vogliamo un centro storico sempre più vivo, aperto a chi voglia utilizzarlo, ovviamente nel rispetto delle regole. Regole che però devono essere le più semplici possibile: anche per questo metteremo mano ai regolamenti, nell’ottica di una semplificazione che vada nel senso di facilitare chi voglia proporre iniziative. Aggiungo che una regia unica è sempre più necessaria per tutti gli attori che operano sul centro storico”.

Gli fa eco Lucio Zerbini, private banker di Banca Generali Private Banking: “Per noi è un piacere poter contribuire all’organizzazione di un appuntamento così prestigioso. La nostra società da anni coniuga l’impegno nella tutela dei risparmi delle famiglie al sostegno sociale e culturale, come testimoniano le numerose iniziative per l’arte e il sostegno al Fai; siamo dunque orgogliosi di essere al fianco del Comune nella valorizzazione di un centro storico magnifico come quello di Carpi con un’iniziativa che si auspichiamo possa essere d’esempio”.

 

Ora in onda:
________________












Ultime notizie